Ikea: hotel low cost in arrivo

Potrebbero aprire presto i nuovi hotel Ikea, low cost e centralissimi, con pochi servizi ma di grande qualità.

<![CDATA[

Un annuncio della famosissima azienda svedese non sta lasciando indifferenti gli addetti ai lavori e i viaggiatori: gli hotel Ikea stanno per diventare realtà.
A breve, infatti, Ikea aprirà una serie di hotel low cost in punti centrali di diverse città d’interesse turistico in Europa, permettendo così di pernottare a prezzi economici e circondati dalle maggiori attrazioni cittadine.
Pochi fronzoli e servizi essenziali ma utili: lo spiega Harald Mueller, responsabile del progetto degli hotel Ikea, annunciando che si sta pensando di evitare di attrezzare locali destinati all’area ristorante, focalizzandosi solo sul comfort nelle stanze, sull’offerta di una buona colazione e su internet ad alta velocità all’interno delle strutture.
Anche per la gestione del soggiorno si pensa a procedure di check-in e check-out snelle e rapide.
Malgrado quanto potrebbe essere naturale pensare, l’arredamento non sarà brandizzato Ikea.
La gestione degli hotel verrà infatti affidata ad una società esterna che non attingerà al catalogo del marchio svedese per caratterizzare gli interni degli hotel.
Le stime attuali fanno pensare ad un investimento da parte di Ikea di circa 1 miliardo di euro, dal momento che l’azienda sta cercando gli immobili da acquistare in tutta Europa.
La prima apertura non tarderà ad essere annunciata, come ha fatto sapere Muller: “Stiamo cercando da tempo immobili in tutta Europa e tra qualche settimana annunceremo dove apriremo il primo albergo”.
Di certo gli hotel Ikea sorgeranno numerosi in Germania, dove verranno aperte almeno 100 strutture, secondo il quotidiano Svenska Dagbladet.
Altri alberghi verranno certamente aperti anche in Olanda, nei Paesi Baltici, in Gran Bretagna e in Belgio.
Ecco dunque un nuovo interlocutore del settore travel che, almeno sulla carta, sembra poter dare una sferzata di alta competitività ad hotel e catene alberghiere.

]]>

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter