I boschi in musica, appuntamenti estivi nelle valli bolognesi

Le Valli Bolognesi confinano ad ovest con il Comprensorio Sciistico del Corno alle Scale, ad est con il circondario Imolese, a nord con la città di Bologna e a sud con il Mugello toscano e la Val Bisenzio.

Il territorio interessato si estende per circa 600 km in ambito collinare (dai 200 ai 500 m s.l.m.) ed include 8 comuni della provincia di Bologna: Sasso Marconi, Pianoro, Monterenzio, Loiano, Monghidoro, Monzuno, S.Benedetto Val di Sambro, Castiglione dei Pepoli. Le tre valli dominanti – Idice, Savena, Setta – prendono il nome dai fiumi che solcano questo tratto d’Appennino. Gli altri fiumi – e le omonime valli – sono il Sambro ed il Reno.
Gli appuntamenti d’estate nel territorio del Sistema Turistico delle Valli Bolognesi sono un’occasione per scoprire e vivere la natura dell’Appennino, che si fa protagonista di occasioni di cultura ed intrattenimento, palcoscenico “aperto” d’incontri a base di note, parole, storie e tradizioni, ma anche visite guidate in giro per grotte, colline e parchi. Per notti estive da respirare al fresco dei boschi.
 LUGLIO 2006 – “IL BOSCO IN…CANTATO” – La suggestione del bosco al tramonto e nelle sere d’estate si veste della magia evocata dalla musica. Arte e natura, unite in un itinerario melodico nei boschi dell’Appennino Bolognese, tra parchi, antiche pievi e castagneti secolari, seguendo gli appuntamenti con i concerti di musica sinfonica di giovani artisti.
LUGLIO/AGOSTO 2006 – “FAVOLANDO PER LE VALLI” – Per il secondo anno torna con successo il festival internazionale dedicato al teatro su misura per bambini e ragazzi. Gli appuntamenti con il teatro di figura ed il teatro d’attore, giocolieri, giullari, musici e narratori di favole e racconti, si alternano nei borghi storici e negli spazi verdi dell’Appennino bolognese, per serate all’insegna della fantasia e dell’immaginazione.
LUGLIO/AGOSTO 2006 – “MUSICA IN LUOGHI D’ARTE” – Musiche e parole, nell’ambito della rassegna “Caleidoscopio musicale” che si svolge da giugno a novembre in luoghi d’arte dell’Emilia Romagna, con la partecipazione di musicisti e attori italiani. Alcune delle piccole e suggestive chiese e pievi d’Appennino ospiteranno i concerti della rassegna “Itinerari Organistici Bolognesi”.
LUGLIO/AGOSTO/SETTEMBRE 2006 – “ANGURIA & MARRONI, GUAZZABUGLIO DI SUGGESTIONI APPENNINICHE” – In giro per i borghi delle Valli Bolognesi, gli appuntamenti delle notti d’estate risuonano delle immortali melodie di Mozart, per celebrarlo degnamente nel 250° anniversario della nascita, ma ci sono anche occasioni d’incontro ravvicinato con la musica popolare dell’Appennino, con le tradizioni dei canti montanari che sopravvivono solo grazie alla passione di pochi cultori del genere. I concerti della rassegna “Dagli Appennini alle Bande” sono un viaggio nella memoria musicale dell’Appennino Bolognese, ma anche una porta d’accesso all’universo del dialogo tra musiche popolari: dalle tradizioni del nostro Appennino al blues e jazz di New Orleans, al repertorio afro-brasiliano, dalle bande di paese alle big band. Il programma di “Anguria & Marroni” prevede concerti di musica antica, recital solistici, appuntamenti di poesia, teatro e racconti in musica, danze cubane e brasiliane. Le musiche popolari e gli antichi balli tradizionali dell’Appennino saranno protagonisti il 23 luglio nel piccolo borgo storico di Monteacuto Vallese (fraz.S.Benedetto Val di Sambro) in occasione di “Borghi in Festa” (Borgo Tenzone) ed il 9 settembre al Parco di Monte Sole per l’ultimo appuntamento della stagione di “Notti di Luce a Monte Sole”. LUGLIO/AGOSTO/SETTEMBRE 2006 – L’estate è il momento migliore per andare alla scoperta dei parchi, e farli scoprire anche ai più piccini. Nel territorio dell’Appennino Bolognese, il Parco Regionale Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa ed il Parco Regionale Laghi di Suviana e Brasimone diventano in estate un luogo d’incontro ideale per chi ama la natura, grazie ai ricchi calendari di eventi a tema. Concerti al tramonto e parchi in musica, trek storico-naturalistici, esplorazione speleologiche, serate di osservazione astronomica, passeggiate guidate per bambini in compagnia degli asinelli, escursioni nei castagneti, visite guidate alla scoperta della vita notturna del parco, mercatini tradizionali, feste del miele, fuochi d’artificio….I luoghi degli eventi: Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa (Ozzano Emilia, San Lazzaro di Savena), Parco di Monte Sole (Marzabotto), Sasso Marconi, Pianoro, Loiano, Castiglione dei Pepoli, Monghidoro, Monterenzio, Monzuno, S.Benedetto Val di Sambro.


Vedi anche » ,

Informazioni utili


Sito Web Cosa vedere a Bologna   Dove dormire a Bologna
 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Bologna iscriviti alla nostra newsletter