Villa Zito, Palermo

Villa Zito, PalermoVilla Zito, Palermo

Sede della Fondazione “Lauro Chiazzese” per l’Arte e la Cultura, dal 2015 la villa è il centro espositivo delle collezioni pittoriche permanenti della Fondazione Sicilia. L’edificio è stato realizzato intorno alla seconda metà del ‘700 ed è stato rimaneggiato nel tempo. Nel percorso espositivo, che si sviluppa per circa mille metri quadri, sono in mostra più di trecento opere, che vanno dai grandi Maestri del ‘600, come Mattia Preti, Salvator Rosa e Luca Giordano,  ai paesaggisti siciliani dell’800, come Catti, Leto, Lojacono e altri ancora. Tra i dipinti spiccano anche quelli di Ettore De Maria Bergler, alcuni dei quali donati dal nipote. Di notevole interesse la Donazione Alesi-Cuccio Cartaino, che annovera 44 opere di grandi artisti dell’Ottocento italiano, fra cui Boldini, De Nittis, Zandomeneghi e Signorini. L’arte del primo Novecento è rappresentata da Aleardo Terzi e da Galileo Chini. I decenni scorrono attraverso i dipinti di Mario Sironi, Carlo Carrà, Arturo Tosi, Ottone Rosai, Corrado Cagli, Fausto Pirandello, Renato Guttuso e Mario Schifano. Sono, inoltre, esposte altre donazioni, con le opere di Michele Dixitidomino e Pippo Rizzo. Un ambiente della villa è dedicato alle opere grafiche, con un’esposizione incentrata sul tema della cartografia. Spazio anche all’arte contemporanea, con un’ampia sala multimediale capace di accogliere video installazioni.

Informazioni su Villa Zito

Viale della Libertà, 52
90143 Palermo (Palermo)
091.7782180
urp@fondazionesicilia.it
http://www.fondazionesicilia.it
Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Palermo   Dove dormire a Palermo
Cosa visitare Palermo


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione PALERMO iscriviti alla nostra newsletter