Tour di Panama, là dove gli oceani si incontrano

Centro nevralgico delle rotte commerciali mondiali, Panama è molto più di un canale, è il ponte del mondo, lo specchio delle Americhe, il punto in cui gli oceani, Atlantico e Pacifico, si incontrano e si abbracciano.

Una terra dai colori vivaci, curioso mix di vestigia coloniali, architetture moderne e languidi ritmi latini. I suoi abitanti lo sentono e lo descrivono così, nonostante questo staterello centroamericano, scoperto nel 1501 dai conquistadores Don Rodrigo de Bastiadas e Vasco Nunez de Balboa, sia conosciuto soprattutto per il Canale, meraviglia dell’ingegneria moderna.

Ma il nome “panamà”, in amerindo,  significa abbondanza, azzeccatissimo per questo ricco e lussureggiante paradiso della natura, che sorprende per la bellezza selvaggia dei paesaggi, l’intrico delle foreste tropicali, la straordinaria biodiversità, l’incanto delle lagune e delle spiagge caraibiche, la ricchezza dei siti di interesse storico e la modernità di una capitale, Panama City, che non dorme mai. Per questo, il tour operator Ruta 40 invita a prender parte a un tour emozionante, che inizia proprio nella capitale, facendone scoprire sia i grattacieli sfavillanti che la parte Vieja, dove sopravvivono le rovine del primo insediamento datato 1519, saccheggiato dal pirata Henry Morgan, e il Casco Viejo, dichiarato Patrimonio Unesco dell’Umanità. Si attraversa poi il Canale a bordo di un caratteristico treno transoceanico, che dall’Atlantico porta al Pacifico, raggiungendo lo scalo storico di Portobelo, da dove salpavano i galeoni spagnoli carichi d’oro.

Per il Parque Nacional Chagres, si prosegue quindi lungo il fiume omonimo a bordo di piroghe a motore, nel cuore della foresta pluviale, scoprendo anche la diga di Gatùn, che ha dato vita al Canale. E’ questa la zona in cui l’ecosistema panameno si esprime in tutta la sua ricchezza e spettacolarità, la foresta pluviale ospita una miriade di ecosistemi e anche chi desidera scoprire culture indigene può fare la conoscenza degli Emberà, che mantengono intatti costumi e tradizioni ancestrali.

Ma il tour prosegue alla volta della regione di Chiriquì, dove tutto cambia magicamente: è la zona delle montagne più alte del Paese e dell’unico vulcano, il Baru (3475 mt), dalla cui sommità si ammirano i due oceani. Chi vuole infine calcare le orme di Cristiforo Colombo, ha a disposizione l’Arcipelago di Bocas del Toro, con le sue acque cristalline e le lagune da sogno. Tintarella e relax sull’isola principale, chiamata Isla Colòn, ripagano le fatiche del viaggio, regalando splendidi fondali e una barriera corallina apprezzata da sub e amanti dello snorkelling.

Il tour Discovery Panam dura 13 giorni/12 notti; quote individuali da 2299 euro in camera doppia, esclusi i voli internazionali. Sono invece compresi trasferimenti e voli interni in classe economica, escursioni guidate, pasti come da programma, assicurazione medico-bagaglio e assistenza costante.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Panama iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*