Sito archeologico della Domus Romana, Asti

Il sito archeologico della Domus Romana di Asti si trova in Via Varrone 30, al piano seminterrato della casa per anziani "Canuto Borelli" di proprietà comunale.

Sito archeologico della Domus Romana
Sito archeologico della Domus Romana, Asti
Le testimonianze archeologiche sono costituite principalmente dai resti di una domus della seconda metà del I secolo d.C. La costruzione sorgeva un’ottantina di metri a nord della porta urbica occidentale (Torre Rossa), che chiudeva appunto ad ovest il decumano massimo (coincidente con l’odierno Corso Alfieri).Tra i resti della domus, di particolare interesse è il tappeto a mosaico (m 3 x 1,70) che decorava il pavimento in cocciopesto bianco della sala da pranzo (triclinium). Il mosaico, a fondo bianco con inserimento di formelle tonde, rettangolari e romboidali in marmo colorato, è arricchito da figure di pesci e di ramoscelli d’edera ed è delimitato da due cornici a tessere bianche e nere: una a spina di pesce e, quella esterna, a treccia.
 
Info aperture straordinarie:
6 Gennaio – Pasqua – Pasquetta – 25 Aprile – 2 Giugno – 15 Agosto – 8 Dicembre – 26 Dicembre
 

Informazioni su Sito archeologico della Domus Romana

Via Varrone, 30, 14100 Asti (Asti) 0141437454 – 0141-399489 musei@comune.asti.it Fonte: MIBACT

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Asti Piemonte iscriviti alla nostra newsletter