Science centre di Città della Scienza, Napoli

Il Science Centre di Città della Scienza si colloca nella tradizione dei musei scientifici di nuova generazione (tradizione inaugurata dall’Exploratorium di San Francisco nel 1969) ed ha come principale obiettivo quello di fornire al pubblico, specialmente ai giovani e ai “non addetti ai lavori”, occasioni di incontro con la scienza e la tecnologia.

Science centre di Città della Scienza, NapoliScience centre di Città della Scienza, Napoli

L’approccio utilizzato punta a trasformare la scienza e la tecnologia in un messaggio accattivante e coinvolgente, e privilegia l’appropriazione del metodo scientifico e la partecipazione sociale alle scelte di civiltà (che implicano sempre più l’introduzione massiccia della tecnologia) attraverso l’interattività e la sperimentazione diretta.

Uno dei punti cardine del nostro approccio teorico risiede nel superamento delle separazioni, spesso artificiali, tra i diversi campi del sapere.

Utilizzando un approccio multidisciplinare è possibile costruire percorsi didattici e formativi in grado di restituire all’uomo e alla natura, attraverso la cultura, la loro magnifica complessità.

Qualità, rigore scientifico e culturale, alto valore educativo, comunicazione chiara divertente ed emozionante, fanno del nostro Science Centre un luogo adatto, per i suoi contenuti, ad un pubblico di ogni età e livello in cui la scienza, l’arte, l’architettura e la tecnologia si fondono in un’offerta innovativa che certamente stimola la curiosità anche del visitatore più esigente e più attento ai linguaggi della comunicazione.

Il Science Centre si articola nelle seguenti sezioni: la palestra della scienza, l’officina dei piccoli, l’avventura dell’evoluzione, la mostra sull’alimentazione “gnam”. Il planetario, tra i più tecnologicamente avanzati in Italia, e un programma sempre aggiornato di eventi e mostre temporanee corredano l’offerta espositiva.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Campania Napoli iscriviti alla nostra newsletter