Saturnia, terme nella maremma toscana

Saturnia è un piccolo borgo, frazione del comune di Manciano, nella provincia di Grosseto, famosa per le sue sorgenti naturali di acqua termale, i cui benefici effetti furono scoperti già in epoca romana.

I declivi delle colline toscane e i colori della natura incontaminata conferiscono al paesaggio un’atmosfera rilassante e senza tempo, lontani dal traffico e dal caos cittadino. Le acque della sorgente termale di Saturnia, che sgorgano ad una temperatura di 37 gradi, sono accessibili dall’hotel terme di Saturnia, dove è possibile godere dei trattamenti o concedersi una giornata nelle piscine con ingresso giornaliero. Tuttavia è possibile concedersi un’esperienza unica a contatto con la natura, presso la cascata naturale del vecchio mulino, poco lontano dalla sorgente, dove vasche naturali di acqua sulfurea si sono formate allo scorrere dell’acqua delle cascate generando idromassaggi naturali.
Il centro storico, distante pochi km, conserva a tratti l’aspetto dell’antico borgo, dato dalle antiche mura romane e la Porta di Roma, attraversata dalla via Clodia, la rocca aldobrandesca di epoca medioevale e la Chiesa di Santa Maria Maddalena. Nei numerosi locali e ristoranti è possibile gustare i sapori del luogo: la tipica acquacotta toscana, zuppa di verdure e uovo, i pici, pasta lunga fatta con acqua e farina, oltre alla ricotta della vicina Manciano, dal sapore unico e inimitabile.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Manciano Toscana iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*