La Rota Vicentina del Portogallo, il cammino lungo la costa portoghese

Per gli appassionati di cammini e gli amanti dell’avventura, ecco una piccola guida che vi porterà ad ammirare le bellezze di posti poco conosciuti del sud del Portogallo.  

Rota Vicentina - Foto© Alberto SapignoliRota Vicentina - Foto© Alberto Sapignoli

Situato in Portogallo, il cammino della Rota Vicentina si estende lungo la costa Sud-Occidentale, a stretto contatto con l’impervia forza dell’oceano Atlantico e con la tipica cultura lusitana. Un trekking affascinante e ancora poco conosciuto ma che non deluderà neanche i trekker più esigenti.

Il cammino della Rota Vicentina si estende nel sud-ovest del Portogallo, in due regioni meravigliose come l’Alentejo e l’Algarve. Il percorso, lungo 350 km, è formato dall’Historical Way e dal Fishermen’s Trail. Il primo tragitto conta 230 km e si sviluppa lungo le principali città e villaggi rurali del sud del Portogallo. Costituito da molte strade di campagna e paesaggi contadini vi trasporterà in un’esperienza a stretto contatto con la cultura locale.

Si parte da Santiago do Cacem per arrivare a Cabo de S. Vicente, l’ultimo avamposto dell’Europa occidentale. Villaggi pittoreschi, chiese, ponti e fiumi sono lo sfondo di un paesaggio agreste in cui i principali protagonisti sono contadini e pescatori. Inoltre, vi ritroverete ad ammirare i singolari alberi di sughero, il Portogallo è infatti il primo produttore di sughero al mondo, e assaporare le gustose pietanze della regione dell’Alentejo. L’Historical Way è costituito da 12 tappe giornaliere, percorribili sia in bici che a piedi. Il secondo percorso, denominato Fishermen’s Trail, è più corto ma molto suggestivo. Interamente esteso sulla costa Atlantica e lungo 120 km, l’itinerario vi porterà a contatto con l’impervio paesaggio oceanico. Spiagge surreali del tutto inesplorate vi faranno da sfondo, gabbiani e cicogne accompagneranno il vostro tragitto e tipici ristoranti locali attenderanno il vostro arrivo in serata per proporvi gustosissime ricette di mare.

Si parte da Portocovo per arrivare a Odeceixe in quattro tappe giornaliere attraversabili soltanto a piedi. Il Fishermen’s Trail prevede anche cinque circuiti in aggiunta alle tappe già previste dal percorso. Un viaggio mozzafiato, dato dai lunghi tratti di spiagge e alle sovrastanti coste oceaniche, luogo di ritrovo per diverse specie di volatili.

Rota Vicentina Oceano - Foto© Vittorio Bruno
Rota Vicentina Oceano – Foto© Vittorio Bruno

Percorso della Rota Vicentina

Nel sud-ovest del Portogallo, a 144 chilometri più a sud di Lisbona è possibile intraprendere il cammino della Rota Vicentina. Esistono due tipi di percorsi uno denominato “Historical Way” e l’altro “Fishermen’s trail”. Il Primo percorso inizia da Santiago do Cacem e si conclude a Cabo de S. Vicente per una lunghezza di ben 350 chilometri.

L’altro percorso, il Fishermen’s trail, è quello più suggestivo perché si sviluppa interamente sulla costa atlantica. Inizia da Porto Covo e si conclude a Odeceixe per una lunghezza di 75 km. Il Fishermen’s trail propone anche 6 circuiti:

  • Odeceixe Beach Circuit: 9 km
  • Amoreira Beach Circuit: 6 km
  • Ponta da Atalaia Circuit: 14 km
  • Pontal da Carrapateira Circuit: 10 km
  • Telheiro Beach Circuit: 6 km
Rota Vicentina - Foto® Alberto Sapignoli
Rota Vicentina – Foto® Alberto Sapignoli

Il percorso è interamente segnalato e ben organizzato. Sono presenti diverse strutture ricettive che offrono la possibilità ai viaggiatori di riposarsi per la notte. Il cammino è organizzato a tappe giornaliere per una lunghezza che può variare dai 15 fino a oltre i 20 km.

Per quanto riguarda le caratteristiche dei due percorsi, come già detto in precedenza, il Fisherman’s trail è quello più suggestivo.

Vi troverete, infatti, di fronte chilometri e chilometri di costa selvaggia con spiagge incontaminate e rocce maestose. L’Historical way, invece, propone un cammino più interno ma non mancano i tratti costieri.

Rota Vicentina - Foto® Alberto SapignoliRota Vicentina - Foto® Alberto Sapignoli

Punti di interesse della Rota Vicentina

  • Spiaggia di Ilha do Pessegueiro: è situata nel paese di Portocovo dove si incrociano i due tragitti dell’Historical Way e del Fishermen’s Trail.
  • Odemira: pittoresca cittadina di 26.106 abitanti situata nella valle del fiume Mira.
  • Spiaggia di Odeceixe: molto suggestiva grazie alla sua particolare ubicazione, nascosta tra le coste portoghesi, è circondata da un lato dal fiume Seixe e dall’altro lato dall’Oceano Atlantico.
  • Parco Nazionale Costa Sud Occidentale Alentejana: il percorso del Fishermen’s Trail è interamente immerso nel meraviglioso Parco Nazionale.
  • Cabo de S. Vicente: è l’ultima propaggine della regione dell’Algarve di fronte all’ Oceano Atlantico dove si conclude anche l’Historical Way.
  • Spiaggia di Bordeira: situata a Carrapateira, la spiaggia è gigantesca, con onde da surfare e meravigliose dune da contemplare.

Scheda informativa Rota Vicentina

  • Nazione: Portogallo
  • Sito internet di riferimento Rota Vicentina
  • Lunghezza cammino in km: 350
  • GPX: Si
  • KMZ: Si

Consigli sulla Rota Vicentina

E’ bene tenere presente che il cammino deve essere organizzato nei minimi dettagli, il pranzo è da portare in zaino. Non dimenticatevi  l’acqua, un cappellino e un piccolo ombrello. Per la cena invece consigliamo di preferire i ristorantini tipici della zona dove potete assaggiare carne e vino della regione dell’ Alentejo ed altre pietanze tipiche del sud del Portogallo.

Rota Vicentina - Foto© Alberto Sapignoli
Rota Vicentina – Foto© Alberto Sapignoli


Informazioni utili


Il sito ufficiale della Rota Vicentina Cosa vedere a Santiago do Cacém   Dove dormire a Santiago do Cacém
Itinerari Santiago do Cacém


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione SANTIAGO DO CACéM iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*