Cucina ceca: piatti tipici Praga, zuppe e ricette Repubblica Ceca

La cucina tipica ceca non risente di grandi influenze. I prodotti utilizzati nella realizzazione dei piatti provengono rigorosamente dalla terra e dell'acqua. I ristoranti locali, oltre ai piatti tipici di Praga e ai piatti tipici della Repubblica Ceca  propongono ricette della cucina ceca e internazionale.

Cucina ceca sumavska ©Foto czechspecialsCucina ceca sumavska ©Foto czechspecials

Per tutelare i piatti tipici l’Ente Nazionale Ceco per il Turismo in collaborazione con le associazioni di categoria come albergatori, ristoratori, cuochi e pasticceri hanno creato un circuito culinario ceco i cui aderenti devono proporre almeno un piatti tipico del luogo.

Cucina ceca

Piatti tipici Praga e Repubblica Ceca

Zuppe ceche: primi piatti

La Repubblica Ceca come molti altri Paesi (ad eccezione dell’Italia) propone come primo piatto la “zuppa”. Tra le zuppe ceche tipica è la “zuppa di fagiano” lì dove la selvaggina è presente in abbondanza mentre in Boemia è rinomata la “zuppa con patate” in alternativa alla “zuppa ai funghi”. Cucina ceca ricette. In alcune regioni della Repubblica Ceca la “zuppa di patate” viene presentata con una serie di ingredienti alternativi e speziata con l’aneto. Assolutamente originale la “minestra di latte di pesce” piatto tipico Repubblica Ceca e, più precisamente, del Trebon, nella Boemia meridionale.

Piatti tipici cechi: secondi piatti

A differenza dei primi piatti che non presentano varietà degni di nota, i secondi piatti in Repubblica Ceca sono i principi della tavola e delle ricette ceche. Si va dai tipici gnocchi “Knedlik” ripieni con stufato e carne al “vitello alla paprika” per gli amanti dei gusti forti; dal “rotolo di carne affumicata” tipico della Moravia centrale che viene servito con crauti “all’oca ripiena di mele e prugne” proposta con crauti rossi.

Repubblica ceca piatti tipici. Nella regione del Pilsen si trovano dei gnocchi molto simili ai canederli che spopolano in Alto Adige. La carne è un ingrediente molto importante della cucina tipica ceca. Oltre ad essere utilizzata come ripieno viene esalta negli arrosti. Il “vepro knedlo zelo“, per citare un piatto tipico ceco, è un arrosto di maiale con crauti e canederli. Sulle tavole ceche non mancano piatti a base di selvaggina, dal cosciotto di cinghiale all’arrosto di cervo, tutti rigorosamente accompagnati da spezzatini e goulash.

La cucina Repubblica Ceca ha tra i propri piatti anche del pesce, soprattutto di acqua dolce. Per gli appassionati del genere c’è l’imbarazzo della scelta. Molte ricette propongono l’anguilla (in particolare marinata), la trota (alla mugnaia, alla griglia, alle mandorle o alla salsa di noci), la carpa (alla birra, al vino, marinata, in insalata, in blue con verdura e spezie, impanata, ai ferri). Le specialità vegetariane della cucina ceca presentano le frittelle di patate grattuggiate dette “Cmunda“, la “Mrkvance” (carote, patate, cannella e semi di papavero), lo “Jahelnik” (a base di miglio, pane, funghi, uova e spezie). Discreta la presenza di formaggi come quelli blasonati di Olomuc che vengono proposti anche imbottiti di salame ed insaporiti con paprika e fritti.

Piatti tipici della Repubblica Ceca: dessert

Tra i piatti tipici Repubblica Ceca ci sono alcuni dessert. Note sono le “focaccine ripiene di tenera ricotta di Olomuc” solitamente guarnite con mandorle e uva passa e la torta di Karlovy Vary (strati di wafer e crema di burro, zucchero, uovo, noci e scaglie di cioccolato). Altri dessert più o meno degni di nota sono le crostate di “Valasske Frgale”, il “ciambellone del Chodsko”, le focaccine di semolino ripiene ai mirtilli, le “Orecchie di Stramberk”.

Cucina ceca ©Foto czechspecialsCucina ceca ©Foto czechspecials

Birra ceca, acque minerali e distillati

La birra ceca è tra le migliori al mondo. Le arcinote Pilsner e Budweiser (attenzione a quelle con il marchio Bud, made in USA non è la stessa che bevete a Praga o nella Repubblica Ceca) sono diffuse in tutto il mondo.

Tra i prodotti tipici Repubblica Ceca spopolano anche le acque minerali e, da un po’ di tempo, incomincia a farsi strada anche il vino. Bianchi: Veltlin Verde, Müller Thurgau, Sauvignon, Riesling Renano e Italico, Chardonnay, Neuburg, Sylvaner Verde, Traminer, Palava, Pinot Bianco e Grigio e Moscato di Moravia. Rossi: Limberger, St. Laurent, Pinot Nero, Merlot, Cabernet Sauvignon, Blue Portugal, Zweigelt e Cabernet di Moravia.

Tra le bevande alcoliche spiccano molti amari alle erbe: Slivovice (acquavite di prugna), Strarorezna di Prostejov (11 erbe diverse), il liquore di Priessnitz (con 12 erbe) l’amaro Jakamarus, la Medovina, la Varonka (acquavite), la Becherovka.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Praga Repubblica Ceca iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 396 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*