Raccolte d’arte Arciconfraternita della misericordia, Firenze

Il Museo della Misericordia di Firenze è stato inaugurato il 20 gennaio 2005(festa del patrono San Sebastiano)ed è all’interno della Sede della Misericordia in Piazza Duomo .

Raccolte d'arte Arciconfraternita della misericordia
Raccolte d’arte Arciconfraternita della misericordia, Firenze

E’ un Museo dedicato alla storia del Sodalizio. Le stanze , adibite a mostra permanente, racchiudono oggetti ed immagini relative a quasi 8 secoli di vita della Confraternita. Disegni, acquerelli, dipinti, oggetti sacri di scuola fiorentina e oggetti legati alla tradizione: come la veste nera, il libro con i primi capitoli, i bussolotti utilizzati per le votazioni, la gerla(zana) , i cataletti, le prime barelle con cui in passato venivano trasportati i malati.

Il Museo rappresenta un piccolo gioiello anche grazie alla dedizione e all’impegno di alcuni confratelli che lavorano al suo continuo miglioramento ed ampliamento.

L’edificio in piazza del Duomo, donato dai Medici, però, custodisce anche altre pregevoli opere che fanno del nostro patrimonio artistico un piccolo fiore all’occhiello per la nostra Città.

Una Madonna del Ghiberti, la magnifica composizione di Andrea della Robbia, che sovrasta l’altare dell’Oratorio, il bellissimo San Sebastiano martire, patrono del sodalizio, opera del noto scultore Benedetto da Maiano ed ancora la famosa Madonna della Misericordia, accolta nel sostegno a tempietto, sempre nell’Oratorio, di sicura scuola fiorentina appositamente realizzata per la nostra Compagnia.

Il Museo rivive così con i suoi oggetti la storia della più antica Misericordia del Mondo, nata nel 1244.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Firenze Toscana iscriviti alla nostra newsletter