Palazzo vescovile di Albenga, Albenga

Palazzo vescovile di Albenga, AlbengaPalazzo vescovile di Albenga, Albenga

Il museo diocesano di Albenga, situato all’interno dell’antico palazzo vescovile, offre un percorso all’interno di un pregevole edificio storico. Il percorso si snoda attraverso sette ambienti: dalla sala intitolata all’illustre archeologo Nino Lamboglia, che conserva alcuni reperti rinvenuti durante i lavori di scavo della Cattedrale, alla sala degli arazzi contenente il ciclo con storie dell’infanzia di Mos?, pregevole esempio di manifattura di Bruxelles della fine del Cinquecento. Tra gli oggetti custoditi ci sono dipinti di scuola ligure-provenzale dei secoli XIV e XVI; notevoli sono i pezzi di argenteria appartenenti al tesoro della Cattedrale; tra loro spiccano per la raffinata fattura, opera di scuola locale, i busti reliquiario di S.Calocero(sec.xv) e di S.Verano (1475). Molto importante ? la presenza di alcune splendide tele di autori di rilevanza internazionale, come il Martirio di S.Caterina, di Guido Reni, e il Miracolo di S.Verano, di Giovanni Lanfranco, entrambe di provenienza romana, e la tela di S.Giovanni Battista, al centro di accesi dibattiti perch? attribuita da molti al Caravaggio. Il percorso si conclude con la visita alla Sala Rossa, gi? destinata alle udienze del vescovo, che conserva la tappezzeria in damasco di seta rosso del 1775, oltre ad arredi coevi. Di fine Settecento ? anche la piccola statua in marmo raffigurante la madonna con ges? Bambino assisa su nubi, opera di Francesco Maria Schiaffino.

Informazioni su Palazzo vescovile di Albenga

Via Episcopio, 5
17031 Albenga (Savona)
0182/555997
beniculturali@albengaimperiach

Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Albenga   Dove dormire a Albenga

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Albenga iscriviti alla nostra newsletter