Museo regionale di scienze naturali, Torino

Istituito nel 1978, il Museo Regionale di Scienze Naturali è ospitato nell'edificio seicentesco che fu sede dell'Ospedale San Giovanni Battista.

Museo Scienze Naturali TorinoMuseo Scienze Naturali Torino

Istituito nel 1978, il Museo Regionale di Scienze Naturali è ospitato nell’edificio seicentesco che fu sede dell’Ospedale San Giovanni Battista.

La mostra permanente “Gioielli nella Rocca” con la sezione di Mineralogia, Petrografia e Geologia rappresenta il primo nucleo espositivo permanente del museo. La scelta dei singoli campioni esposti è data soprattutto dall’aspetto estetico, dalla particolare architettura, dal cromatismo, forma e disposizione dei cristalli.

Si possono ammirare splendidi geminati di Dolomite, campioni di Manganite, di Quarzo, di Pirite, un microcosmo mineralogico.

I locali al piano terra, allestiti dall’architetto Andrea Bruno, come la stiva di una nave dell’Ottocento o di un’Arca, ospitano i reperti delle preziose Collezioni Scientifiche iniziate a partire dal 1700.

Tra gli animali esposti l’elefante Fritz, che visse 25 anni a Stupinigi, il Bisonte americano e quelli appartenenti a specie estinte, di eccezionale valore scientifico, come l’Alca impenne, il Lupo marsupiale Tilacino, il Leone di Barberia e la Zebra Quagga. Sede di mostre è anche dotato di una biblioteca specialistica aperta al pubblico.

Informazioni su Museo regionale di scienze naturali

Via Giolitti, 36, 10100 Torino

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Piemonte Torino iscriviti alla nostra newsletter