Museo papirologico, Lecce

Il Museo Papirologico dell’Università del Salento è stato inaugurato il 22 giugno 2007 e si articola in tre sale.

Museo papirologicoMuseo papirologico

La Prima Sala è dedicata all’esposizione dei papiri e all’illustrazione di aspetti, problemi, tematiche e momenti della storia della papirologia. I materiali sono esposti in cinque vetrine.

La sala ospita anche una piccola sezione ercolanese, in cui è esposta una riproduzione moderna della celebre macchina per lo svolgimento dei papiri ercolanesi elaborata alla metà del Settecento dal Padre Scolopio Antonio Piaggio. Nella Seconda Sala è allocata la Biblioteca di Egittologia e di Papirologia che possiede oltre 1500 volumi di argomento egittologico e papirologico.

La Sala ospita inoltre due vetrine: la prima contiene una collezione di vasellame antico proveniente dal Mediterraneo orientale ed alcuni oggetti moderni rinvenuti nella discarica della Missione Archeologica della University of Michigan a Soknopaiou Nesos; nella seconda sono esposti alcuni oggetti variamente connessi con il mondo della scrittura. La Terza Sala ospita la direzione e l’amministrazione del Museo. Alle spalle del Museo si trova il Laboratorio di Lettura e Restauro dei papiri, dotato di una postazione per l’analisi ottica.”

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lecce Puglia iscriviti alla nostra newsletter