Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, Roma

Il Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’ custodisce i reperti degli scavi delle missioni archeologiche italiane in Iran, Pakistan e Afghanistan, oltre che gli oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci (uno fra

Il Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’ custodisce i reperti degli scavi delle missioni archeologiche italiane in Iran, Pakistan e Afghanistan, oltre che gli oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci (uno fra i massimi orientalisti del Novecento) tra il 1928 ed il 1954.

Il Museo è stato istituito nel 1957 con Decreto del Presidente della Repubblica, ed è stato aperto al pubblico nel 1958. Il 31 maggio 2005 il Museo è stato intitolato a Giuseppe Tucci (1894-1984), uno fra i massimi orientalisti del Novecento, che ne promosse la fondazione.

Il Museo è uno degli Istituto speciali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in quanto svolge compiti di tutela degli oggetti artistici ed archeologici provenienti dai paesi asiatici in ambito nazionale, provvedendo, in collaborazione con le Soprintendenze Territoriali, a controllare il transito doganale dei beni culturali, ad evitare la dispersione delle collezioni pubbliche come private, fornendo consulenza alle Istituzioni pubbliche nelle materie di propria competenza, e promuovendo la conoscenza delle culture asiatiche resso il pubblico italiano organizzando mostre, conferenze, visite guidate alle proprie collezioni.

Il nucleo iniziale delle collezioni è formato dai reperti depositati dall’Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente (IsMEO), oggi Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO), e provenienti dalle sue missioni archeologiche in Iran, Afghanistan e Pakistan, oltre che da oggetti acquistati in Nepal e Tibet da Giuseppe Tucci tra il 1928 ed il 1954. Il patrimonio sì è poi incrementato nel corso degli anni grazie ad acquisti effettuati dallo Stato presso privati, a donazioni da parte di privati ed enti, nonché a scambi con vari stati asiatici.

Negli anni le strutture del Museo si sono arricchite di strutture utili per lo svolgimento delle sue attività: una Biblioteca specializzata, un Laboratorio di restauro, un Archivio fotografico, un Archivio delle collezioni orientali in Italia, un Servizio di Bioarcheologia e microscopia elettronica, un Servizio educativo.

Informazioni su Museo Nazionale d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”

Via Merulana, 247-248
00185 Roma (Roma)
0646974815 (direzione); 0646974802 (sala regia Museo)
mn-ao.direzione@beniculturali.it
http://www.museorientale.beniculturali.it
Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
Cosa visitare Roma

Roma Mappa

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lazio Roma iscriviti alla nostra newsletter