Museo fischietto in terracotta “D. Divella”, Rutigliano

“Il Museo è stato istituito con atto di Giunta Municipale nell’anno 2004, intitolato al pioniere dell’industria “”Domenico Divella”” ed è allocato sul Palazzo San Domenico; tale complesso monumentale, edificato alla fine del ‘500 con l’annessa
Museo fischietto in terracotta Museo fischietto in terracotta "D. Divella", Rutigliano

“Il Museo è stato istituito con atto di Giunta Municipale nell’anno 2004, intitolato al pioniere dell’industria “”Domenico Divella”” ed è allocato sul Palazzo San Domenico; tale complesso monumentale, edificato alla fine del ‘500 con l’annessa chiesa di Santa Maria del Rosario (ma popolarmente conosciuta come “chiesa di San Domenico”), ha ospitato dalla sua fondazione sino al 1860 una comunità di frati dell’ordine dei Domenicani (da cui il nome). Con la nascita del nuovo stato italiano unitario, la presenza monastica venne soppressa e il complesso conventuale divenne proprietà del Comune. Oggi Palazzo San Domenico ospita al primo piano una ricca Biblioteca civica, dotata di postazioni web, di una moderna e attrezzata sala conferenze e collegata in rete informatica al Polo SBN “Terra di Bari” e il Museo Civico del Fischietto in terracotta “Domenico Divella”, che conserva centinaia di manufatti realizzati dai migliori artisti italiani che ogni anno concorrono al celebre Concorso Nazionale del Fischietto in Terracotta “Città di Rutigliano” indetto dal Comune in concomitanza con l’altrettanta celebre Fiera del Fischietto in Terracotta.”

Informazioni su Museo fischietto in terracotta “D. Divella”

Via L. Tarantini, 28
70018 Rutigliano (Bari)
080 476 73 06
romagnogiovanni@cert.comune.rutigliano.ba.it
http://comune.rutigliano.ba.it
Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione RUTIGLIANO iscriviti alla nostra newsletter