Museo enologico Villa de Varda, Mezzolombardo

Museo enologico Villa de Varda  Mezzolombardo
Museo enologico Villa de Varda Mezzolombardo
La mappa della memoria enogastronomica italiana registra due notevoli realtà museali in Trentino: il Museo del Miele a Lavarone e quello denominato “Cose di Casa” realizzato dalla famiglia Dolzan presso la loro distilleria a Villa de Varda a Mezzolombardo. In una delle cantine dell’azienda vitivinicola, che da quasi due secoli produce grappe partendo dalla distillazione delle vinacce fresche fermentate, è stato allestito uno spazio museale articolato in tre sezioni. Vi troviamo carri agricoli, attrezzi per la vendemmia e per la produzione di vino e di acquavite, altri arnesi dell’attività contadina oltre ad un’importante serie di alambicchi in rame, eseguiti tra Cinquecento e Novecento. Tra i circa 1.600 pezzi esposti, che rievocano lo sviluppo dell’agricoltura trentina e l’evoluzione delle tecniche della vinificazione e della distillazione, sono da segnalare per antichità e rarità un alambicco in rame del XVI secolo e un torchio in legno del Seicento. La collezione etnografica rotaliana è considerata una delle raccolte private del settore più complete a livello nazionale.

Informazioni su Museo enologico Villa de Varda

Via Rotaliana, 27/A
38017 Mezzolombardo (Trento)
0461601486
info@villadevarda.com

Home – Default

 Fonte: MIBACT

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Mezzolombardo cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione MEZZOLOMBARDO iscriviti alla nostra newsletter