Museo e Centro di documentazione del Castello, Formigine

Sono ospitati nella rocchetta il Centro di documentazione della sezione medievale ed il Museo, mentre la parte rinascimentale, che ha sede presso il palazzo marchionale, accoglie la sala del Consiglio comunale, e di rappresentanza del

Sono ospitati nella rocchetta il Centro di documentazione della sezione medievale ed il Museo, mentre la parte rinascimentale, che ha sede presso il palazzo marchionale, accoglie la sala del Consiglio comunale, e di rappresentanza del Sindaco, per sottolineare l’antica funzione istituzionale. Il progetto permanente degli artisti Paolo Rosa, Leonardo Sangiorgi, Fabio Cirifino e Stefano Roveda di Studio Azzurro, si caratterizza per un’interattiva multimedialità capace di sfruttare i molteplici linguaggi offerti dalle nuove tecnologie, e, in questo caso, le installazioni del gruppo si integrano nel percorso del Castello, guidando gli spettatori nella fruizione delle mostre e del sito stesso. L’attività espositiva, inaugurata a settembre 2007 presso le sale adibite alle mostre temporanee, si è caratterizzata per un programma centrato sull’arte contemporanea, come Binomi, la prima collettiva che ha ospitato artisti e generi differenti proposti in coppia come Bertozzi & Casoni, Francesco Bocchini e Andrea Chiesi, Marcello Grassi ed Elisa Rossi. Il palinsesto si è concluso con un’altra mostra dedicata all’arte contemporanea, la direttrice della Galleria Civica di Modena, Angela Vettese, ha curato l’esposizione Lo spirito dell’arte della collezione privata di Carlo Cattelani che annovera artisti quali Andy Warhol, Lucio Fontana, Joseph Beuys, Christo, Gino De Dominicis, Agnes Denes, Dan Graham, Carsten Höller, Karen Kilimnik, Alison Knowles, Sherrie Levine, Nam Jum Paik, Alberto Burri e Mario Schifano, Gilbert & George, Sol LeWitt, Hermann Nitsch, Yoko Ono, Daniel Spoerri, Atsuko Tanatka, Franco Vaccari, Ben Vautier, Wolf Vostell e Sue Williams. Nel 2008 il castello ha visto l’intervento artistico di David Tremlett con cinque wall drawings e un’esposizione di bozzetti preparatori per le opere che l’artista inglese ha realizzato in altre sedi storiche pubbliche. Nel 2010 invece la mostra “Rhapsody in green” ha descritto il percorso artistico della disegnatrice Laura Zuccheri. Si ricorda inoltre, che l’attività del complesso è anche quella di accogliere diverse proposte multimediali quali laboratori per bambini, conferenze, e concerti tra cui Woma Jazz, l’unico festival jazz composto da sole artiste donne.

Informazioni su Museo e Centro di documentazione del Castello

Piazza Calcagnini, 1,
41043 Formigine (Modena)
059 416 145
castello@comune.formigine.mo.it

 Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Formigine   Dove dormire a Formigine
Cosa visitare Formigine

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Emilia-Romagna Formigine iscriviti alla nostra newsletter