Museo della Collegiata di Castell’Arquato

Il museo venne istituito nel 1932, a seguito dei lavori di ripristino della Collegiata di Santa Maria Assunta. Piccolo ma pregevole museo d’arte sacra, conserva opere provenienti dalla collegiata stessa: argenti e arredi, tra i

Il museo venne istituito nel 1932, a seguito dei lavori di ripristino della Collegiata di Santa Maria Assunta. Piccolo ma pregevole museo d’arte sacra, conserva opere provenienti dalla collegiata stessa: argenti e arredi, tra i quali una croce ambrosiana in argento cesellato da Bartolomeo Zucconi (1540), tessuti come il raffinato paliotto di manifattura bizantina del XIII secolo e il piviale di seta bianca del XV, mobili, codici, documenti pergamenacei dal 1120 e antifonari del XVI-XVII secolo collocati nei locali attigui al chiostro. Nella quadreria figurano affreschi staccati del XV e del XVI secolo, un polittico a fondo oro degli inizi del Quattrocento, una ‘Natività’ di Cristoforo Caselli (1502), opere di scuola emiliana del Sei-Settecento, tre tele del napoletano Gaspare Traversi (‘Deposizione’, ‘Cristo deriso’, ‘Cristo mostrato al popolo’), un’ ‘Estasi di S. Francesco’ attribuita a Francesco del Cairo, dipinti di Spada, Spolverini, Magnasco, Landi, Stern. Nella raccolta si conservano inoltre reperti romani provenienti dal territorio e frammenti architettonici di varie epoche.

Informazioni su Museo della Collegiata di Castell’Arquato

Piazza Don E. Cagnoni, 57 (c/o Chiesa dell’Assunta),
29014 Castell’Arquato (Piacenza)
0523803091

 Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Castell'Arquato Emilia-Romagna iscriviti alla nostra newsletter