Museo deleddiano, casa natale di Grazia Deledda, Nuoro

Museo deleddiano - Casa natale di Grazia Deledda, NuoroMuseo deleddiano - Casa natale di Grazia Deledda, Nuoro
La casa natale della scrittrice Grazia Deledda, premio Nobel per la Letteratura nel 1926, risale alla seconda metà dell’Ottocento; situata a San Pietro, il rione dei pastori che con Seuna costituisce il più antico agglomerato della città, è un esempio d’abitazione nuorese del ceto benestante. L’edificio si sviluppa su tre piani, con corti interne al pianterreno. La Deledda vi abita fino al giorno delle nozze, avvenute nel 1900. Dichiarata monumento nazionale, viene acquistata nel 1968 dal Comune di Nuoro, che la cede all’Istituto Superiore Regionale Etnografico nel 1979, al prezzo simbolico di mille lire. L’Istituto opera subito affinché la casa possa ospitare un museo dedicato alla scrittrice. Grazie alla generosità della famiglia Madesani-Deledda, l’ISRE entra in possesso di un gran numero di manoscritti, fotografie, documenti vari e oggetti personali che, trasferiti da Roma a Nuoro, formano la prima dotazione del museo. Nel 2006 la collezione viene arricchita con nuovi  e importanti documenti.. Si vuole proporre al visitatore un viaggio nel tempo, nella società e nei luoghi di colei che attraverso la sua scrittura ha fatto conoscere al mondo la cultura e i sentimenti della Barbagia e dell’intera Sardegna

Informazioni su Museo deleddiano – Casa natale di Grazia Deledda

Via Grazia Deledda, 42
08100 Nuoro (Nuoro)
0784 258088
isrenuoro@interbusiness.it
http://www.isresardegna.org
Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Nuoro   Dove dormire a Nuoro
Cosa visitare Nuoro


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione NUORO iscriviti alla nostra newsletter