Museo del tesoro della Cattedrale di Aosta

Collocato nel deambulatorio della Cattedrale, il museo presenta una panoramica significativa dell’arte valdostana dei secoli XIII-XVIII, unendo ai pezzi del ricco tesoro della Cattedrale alcune opere d’arte provenienti da diverse parrocchie della Valle. Tra gli

Collocato nel deambulatorio della Cattedrale, il museo presenta una panoramica significativa dell’arte valdostana dei secoli XIII-XVIII, unendo ai pezzi del ricco tesoro della Cattedrale alcune opere d’arte provenienti da diverse parrocchie della Valle.
Tra gli esemplari più preziosi, un cammeo di età romana incastonato in cornice d‘oro con pietre e perle del XIII secolo, utilizzato come fibbia di piviale; fra i pezzi unici, un dittico consolare di Onorio, testimonianza dell‘arte tardo-romana.
Molto importanti le sculture gotiche: tra le opere più antiche un paliotto in legno scolpito del XIII/XIV secolo.
Ricchissima la rassegna di oreficerie con oggetti francesi di arte limosina e pregevoli busti reliquiari in argento incisi e incastonati con cristalli e pietre. Sono presenti pezzi d’eccezione come la grande cassa reliquiario di San Grato, la cui esecuzione, inizialmente affidata a Guglielmo di Locana, fu completata dopo la sua morte al fiammingo Jean de Malines.
Fa parte del museo una raccolta di sculture marmoree sepolcrali, produzioni quattrocentesche dell’artista valdostano Stefano Mossettaz.

Informazioni su Museo del tesoro della Cattedrale di Aosta

Piazza Giovanni XXIII,
11100 Aosta (Valle d’Aosta/Vallée d’Aoste)
016540251
artesacra@diocesidiaosta.191.it
www.diocesiaosta.it
feriali 9,00/12,00 – 15,00/17,30 domenica e festivi 15,00/17,30

 Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Aosta   Dove dormire a Aosta
Cosa visitare Aosta

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Aosta Valle d'Aosta iscriviti alla nostra newsletter