Museo del castagno di Castel del Rio

Il museo intende essere un tributo alla vocazione di una terra e alla simbiosi stabilitasi tra questa e la sua gente. Sin dal medioevo, infatti, il marrone era tra gli alimenti fondamentali delle popolazioni delle

Il museo intende essere un tributo alla vocazione di una terra e alla simbiosi stabilitasi tra questa e la sua gente. Sin dal medioevo, infatti, il marrone era tra gli alimenti fondamentali delle popolazioni delle montagne e rappresentava uno dei pochi prodotti che animavano un’economia rustica e povera. Speciale per le sue caratteristiche, dolcissimo e di pezzatura grossa, unico a queste latitudini, ha conquistato i mercati nazionali e quelli esteri e che oggi come ieri, curato con consumata passione, alimenta un’originale tradizione gastronomica. Attrezzi, materiale fotografico, antichi testi: tutto quanto esposto testimonia dell’esistenza di una vera e propria civiltà dalle origini antichissime e che sopravvive oggi, più florida che mai, usando tecniche di coltivazione diverse ma con lo stesso spirito di rispetto verso la Natura.

Informazioni su Museo del castagno di Castel del Rio

Via Montanara, 1 (c/o Palazzo Alidosi),
40022 Castel del Rio (Bologna)
054295906
urp@casteldelrio.provincia.bologna.it
http://www.casteldelrio.provincia.bologna.it

 Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Castel del Rio Emilia-Romagna iscriviti alla nostra newsletter