Museo dei culti arborei, Accettura

Museo dei culti arborei, AccetturaMuseo dei culti arborei, Accettura

Il museo dei culti arborei è un museo etno-antropologico che si trova nel comune di Accettura.
Dei culti arborei che si svilupparono nell’antichità sono rimaste poche tracce, riti matrimoniali legati ad un mondo contadino e prevalentemente animistico. Il Museo dei culti arborei di Accettura tenta di ricostruire la storia e la tipologia dei culti arborei del territorio lucano. Tra i musei etno-antropologici il museo di Accettura è forse unico nel suo genere in Europa, e a rendere ancora più prezioso il lavoro di questo museo c’è il fatto che i culti arborei sono «tipici di pochissime altre località del Mediterraneo». Tra le località che celebrano i maggi e i culti arborei in Basilicata ci sono Accettura, Oliveto Lucano, Pietrapertosa e Castelmezzano, inoltre nella zona del massiccio del Pollino a cavallo tra Basilicata e Calabria vi sono Rotonda, Viggianello, Terranova di Pollino, Alessandria del Carretto e Castelsaraceno, ed infine nel resto d’Italia abbiamo altri esempi a Ponte Nossa, Fontanella Grazioli, Pastena, Vetralla, Baiardo, Baiano, Terrasini.
Il Museo si trova all’interno del Parco naturale di Gallipoli Cognato – Piccole Dolomiti Lucane e svolge anche l’attività di centro visite.
Creata già diversi anni prima, la struttura è stata inaugurata nel 2005 e raccoglie l’eredità del professore e ricercatore Giovanni Battista Bronzini e dell’antropologo Ferdinando Mirizzi.
Il Museo possiede anche una biblioteca fornita di testi sui culti arborei in Italia e in Europa e una videoteca con filmati sulle feste del Maggio.

Informazioni su Museo dei culti arborei

Via Del Maggio, SNC
75011 Accettura (Matera)
0835675299

Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Accettura   Dove dormire a Accettura
Cosa visitare Accettura


Accettura Mappa

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ACCETTURA iscriviti alla nostra newsletter