Murales nella Valle del Melandro in Basilicata, la più dipinta d’Italia

Arte e murales a Satriano di Lucania, Sant'Angelo le Fratte e Savoia di Lucania, fanno della Valle del Melandro in Basilicata, la più dipinta d'Italia.

Murales Rumita di Luciano La Torre a Satriano di Lucania, PotenzaMurales Rumita di Luciano La Torre a Satriano di Lucania, Potenza

I murales raffigurano il legame della gente del posto con la natura; narrano di leggende e storie antiche; parlano di mestieri tradizionali; testimoniano devozione e sentimento religioso.
Queste opere di grandi dimensioni create sulle architetture urbane sono dunque indicative di una puntuale e accurata attenzione per la storia locale, al fine di poterla raccontare tramite vibranti immagini di sempre maggiore qualità artistica, realizzate con cura per poter resistere nel tempo, seppur esposte agli agenti atmosferici.

I Murales della Valle del Melandro

Visitare la Valle del Melandro in Basilicata consentirà al viaggiatore di immergersi in un grande museo a cielo aperto. E’ infatti questa un’area densa di manifestazioni artistiche particolari ed evidenti, rappresentate dai numerosi murales che si presentano sui muri degli edifici dei paesi della zona. Per poter apprezzare estro, tradizione e tecnica ci si porterà nei Comuni di Satriano di Lucania, Sant’Angelo Le Fratte e Savoia di Lucania, in provincia di Potenza.
Queste tre località, infatti, attualmente presentano circa 400 opere, con la prossima aggiunta di ulteriori 40 murales in fase di ultimazione.

Murales Satriano di Lucania

Un tour della Valle del Melandro alla scoperta dei murales non potrà che partire da Satriano di Lucania (Pz), poichè proprio in questo paese è possibile ammirare il maggior numero di opere di questa tipologia: se ne contano ad oggi all’incirca 160.
E’ dagli anni ’80 che cittadini ed amministrazioni hanno abbracciato questo particolare cammino di valorizzazione – tanto degli edifici, quanto dell’arte e della tradizione stessa del paese, da raccontare tramite immagini – permettendo nel tempo di affinare tecniche e metodi di conservazione.

Murales Vescovo Caramuel di Francesco Costanzo e Sabato Rea, murales a Sant'Angelo le Fratte, PotenzaMurales Vescovo Caramuel di Francesco Costanzo e Sabato Rea, murales a Sant'Angelo le Fratte, Potenza

L’attività vede oggi un sempre più vivido e rinnovato interesse, ancor più poichè coordinata dall’Associazione Artistica culturale “Arte per la Valle”.
Tanti gli artisti che dal 1988 ad oggi hanno portato il proprio contributo al progetto, dipingendo intere facciate di abitazioni e permettendo così di valorizzare tutto il territorio.

Murales Sant’Angelo le Fratte

Nel vicino Comune di Sant’Angelo le Fratte si è lavorato anche ad opere che sappiano raccontare del legame di questi luoghi con la figura del vescovo Juan Caramuel, in missione apostolica qui dal 1657 al 1672. In particolare, si consiglia di portarsi in Via Cupa poichè proprio qui sono state realizzate alcune opere tematiche.
Infine, una passeggiata nell’abitato di Savoia di Lucania consentirà al visitatore di partecipare al processo creativo stesso, apprezzandone il progetto complessivo: sono infatti attualmente in allestimento nuovi dipinti che andranno ad arricchire le facciate degli edifici di questa località.
Un tour della Valle del Melandro è dunque un’occasione unica per potersi sentire letteralmente circondati e immersi in storie antiche, raffigurate su interi caseggiati: un itinerario certamente emozionante e denso di fascino arcaico.

Murales Savoia di Lucania

Anche a Savoia di Lucania, l’antica Salvia, è possibile apprezzare questa forma di arte muraria. In questo piccolo centro lucano i murales raccontano prevalentemente la storia di Passannante, l’attentatore di Umberto I che qui vide i natali. Tra le vie strette del piccolo borgo ci si imbatte in figure colorate e storia.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Basilicata Satriano di Lucania iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*