MDAO – Museo d’Arte, Avellino

Il MdAO – Museo d’Arte è stato fondato nel 1995, trasformando una quadreria privata in museo, seguendo i suggerimenti dello storico dell’arte Basilio  Orga.  Attualmente il MdAO presenta in ostensione al pubblico alcune opere d’arte

Il MdAO – Museo d’Arte è stato fondato nel 1995, trasformando una quadreria privata in museo, seguendo i suggerimenti dello storico dell’arte Basilio  Orga.  Attualmente il MdAO presenta in ostensione al pubblico alcune opere d’arte contemporanea e moderna. Le opere originali comprendono sculture, disegni, acquarelli, oli, tecniche miste, e multipli (calcografie, litografie e serigrafie).
Attualmente propone ai visitatori una bella e particolare collezione ostensiva di opere, distinte nelle sezioni: del novecento, del ventunesimo secolo, e “di interesse locale e regionale”. Nella Sezione del novecento, si segnalano alcuni autori: Giorgio de Chirico, Carlo Carrà, Renato Guttuso, Michele Cascella, Mario Ceroli, Gianni Dova, Felicita Frai, Giovan Francesco Gonzaga, Nani Tedeschi, Ernesto Treccani, Renzo Vespignani, etc.. La Sezione del ventunesimo secolo, propone opere di: Athos Faccincani, Paola Epifani (Rabarama), Paola Romano, etc.. Nella Sezione di interesse locale e regionale, si segnalano: Giancarlo Angeloni, Giulio Labruna, Marino Marco Lombardi (arte contemporanea) e Aldo Pironti (arte moderna).

Informazioni su MDAO – Museo d’Arte

Via Degli Imbimbo, 47
 Avellino (Avellino)

http://www.irpinia.info
Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Avellino Campania iscriviti alla nostra newsletter