Lucca, shopping di classe e di qualità

Oltre che di garbo e buone maniere, i lucchesi sono maestri nel viver bene, aspetto che si traduce anche nell'amore per le cose belle e lo shopping di qualità, che trova in tutto il centro storico boutique, negozi e atelier di eccellenza consolidata.

Un indirizzo intramontabile per quanto riguarda abbigliamento, guanti di pelle, foulard di seta, cappelli di foggia varia e delle marche più prestigiose è, per esempio, Santi-Guerrieri, in via Calderia 7, a due passi dalla chiesa di San Michele, le cui insegne datano 1870. Le grandi vetrine esterne formano quasi una galleria, mentre all’interno spiccano gli arredi d’epoca, con scaffali in radica di noce e cristallo, pieni di cappelli, che arrivano quasi al soffitto. Restando in tema d’abbigliamento, vale la pena fare una capatina all’atelier del sarto Piero Ricci, in via Burlamacchi 18, tel.0583.587810, un posto mitico, al primo piano di un palazzo cinquecentesco, con stanze che si aprono una dentro l’altra come le scatole cinesi. Tra soffitti affrescati, specchiere dorate, immensi lampadari a goccia, divani di velluto e mobili antichi, ci sono manichini, spazi di prova, campionari di stoffe firmati e vestiti vaporosi, creazioni esclusive e ricercate, che il padrone di casa lascia un po’ dappertutto, in un disordine solo apparente, così che, le signore possono toccarli e provarli a piacimento. Chi ama i gioielli, soprattutto quelli antichi, trova una piccola mecca alla Gioielleria Carli, in via Fillungo 95, tel. 0583.491119, con belle insegne liberty e caratteristiche vetrinette in legno scuro, dove occhieggiano bijoux di classe, file di anelli con grosse pietre, collier e parure rubavista. Al n.18 della stessa via, la vetrina di Chiocchetti, tel.0583.493179, sfoggia collezioni di argenti, e monili con perle e pietre preziose di fattura artigianale. Chi ama il design e la creatività dei giovani stilisti, non ha che da visitare la piccola bottega con laboratorio di Stefano Pedonesi, al n.3 di via del Palazzo Dipinto, dove lo stesso titolare da’ vita ad anelli, collane e ciondoli in materiali preziosi che riecheggiano i canoni della pop-art. O la bottega di Isa Zini, in piazza Anfiteatro 32, tel. 0583.492324, con monili dalle forme essenziali, quasi primitive, frutto di un’accurata ricerca e di un’attenta sperimentazione.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lucca Toscana iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*