Le isole e spiagge più belle degli Stati Uniti d’America

Gli Stati Uniti d’America sono una destinazione turistica in cima alla lista dei Paesi che molte persone vorrebbero visitare almeno una volta nella loro vita.

Parco nazionale del Gran Canyon, Arizona - Foto di Michalkka

Sommario

Gli Stati Uniti d’America sono un Paese enorme, il che li rende una destinazione variegata che ha qualcosa per tutti. Vi si trovano città che tutti conoscono dai film, quali New York e Las Vegas, bellissimi e famosi parchi nazionali come il Grand Canyon, Yellowstone e Yosemite, ma anche isole e spiagge. Anche se attualmente non si può viaggiare a causa della crisi mondiale dovuta al Covid-19, può essere bello fantasticare di eventuali viaggi futuri.

Parchi nazionali degli USA

Negli Stati Uniti vi sono 61 parchi nazionali, dei quali più di uno è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Questo da solo dimostra che il Paese è dotato di paesaggi meravigliosi. Oltre al Grand Canyon, la famosa gola situata nell’omonimo parco nazionale, Yellowstone e Yosemite, vi sono anche parchi nazionali meno famosi, che meritano sicuramente una visita.

Uno di questi è il parco nazionale Dry Tortugas, un piccolo arcipelago di isole coralline situato a 110 chilometri a ovest di Key West in Florida. Rappresentano l’estensione più occidentale delle Florida Keys e l’area del parco è costituita per oltre il 99% da acqua. Grazie anche alla sua posizione remota, il parco nazionale ha una delle barriere corallina più incontaminate del Nord America.

Dry Tortugas National Park - Foto Unsplash
Dry Tortugas National Park – Foto Unsplash

Naturalmente, anche l’Hawaii fa parte degli Stati Uniti e qui si trova uno dei parchi nazionali dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO: il parco nazionale Vulcani delle Hawaii. Il parco, situato sull’isola dell’Hawaii, è stato fondato nel 1916 e mostra il risultato di 30 milioni di anni di vulcanismo. Il parco fornisce ottime opportunità per gli amanti di escursionismo.

Nello stato di Maine si trova il parco nazionale di Acadia, che conserva circa la metà dell’isola del Mount Desert (l’isola più grande sulla costa di Maine), molte isole minori adiacenti e parte della penisola di Schoodic. Il parco ospita molte specie animali diverse grazie all’ampia varietà di habitat naturali.

Parco nazionale di Acadia nel Maine, Stati Uniti - Foto di David MarkParco nazionale di Acadia nel Maine, Stati Uniti - Foto di David Mark

Spiagge bellissime negli Stati Uniti

Non sorprenderà che alcune delle spiagge più belle degli USA siano situate in Hawaii. I viaggiatori accorrono ad esempio a Maui per la sua abbondanza di meravigliose spiagge, di cui la spiaggia di Kaanapali è una delle più popolari. Anche l’isola geologicamente più antica delle Hawaii, Kauai, offre tramonti brillanti, spiagge incontaminate e cieli acquamarina. Altre spiagge popolari e famose si trovano nello stato di Florida. In Florida ci si può rilassare ad esempio sull’isola di Sanibel, nota per le sue spiagge piene di conchiglie. In Florida è situata inoltre la famosa Miami Beach. Un’altra spiaggia nota è Santa Monica Beach in California, dove molti turisti si riposano dopo aver percorso la famosa Route 66 in macchina.

Kauai, Hawaii - Foto Malte su Unsplash
Kauai, Hawaii – Foto Malte su Unsplash

Richiedere un’autorizzazione di viaggio per gli USA

Chiunque desideri recarsi negli Stati Uniti d’America una volta che viaggiare sarà nuovamente possibile, deve richiedere un’autorizzazione di viaggio prima della partenza. Tutti i viaggiatori italiani sono tenuti ad essere in possesso di un visto o di un ESTA USA. L’ESTA USA è un’autorizzazione di viaggio che consente ai viaggiatori che soddisfano tutti i requisiti di recarsi negli Stati Uniti senza visto. L’ESTA è più facile, veloce ed economico da richiedere che il visto USA e ha una validità di due anni, motivo per cui può già essere richiesto per un viaggio futuro, quando le restrizioni di viaggio legate al Coronavirus saranno state abolite.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione STATI UNITI D'AMERICA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*