Il cammino di Stevenson o GR 70

Il cammino di  Stevenson è un itinerario più unico che raro, non solo per le peculiarità del territorio e della cultura francese, ma anche per l'atmosfera letterale che permea l'intero tragitto grazie al viaggio intrapreso dal grande scrittore scozzese.

Le Chemin Stevenson - Foto© Michel Verdier / Association Sur le chemin de R.L.StevensonLe Chemin Stevenson - Foto© Michel Verdier / Association Sur le chemin de R.L.Stevenson

Indice dei Contenuti

Il cammino di Stevenson è un percorso avvolto in un’atmosfera letteraria, a ripresa dello storico tragitto compiuto dal grande scrittore scozzese.

Robert-Louis Stevenson

Era il 1878 quando Robert-Louis Stevenson attraversò, a piedi e con un asino, un tratto dell’Alvernia e le Cévenne, proseguendo in direzione sud.

Un cammino durato 12 giorni, per un totale di 252 km, raccontato nel suo diario personale. Proprio il diario di Stevenson, dal nome “Viaggio nelle Cévennes in compagnia di un asino”, ha dato la possibilità di ricostruire quello che oggi è conosciuto anche come GR 70: un percorso lungo 250 km e costituito da 14 tappe principali (seguendo quelle del cammino dello scrittore), che attraversa il centro-sud della Francia.

Un viaggio culturale, situato tra l’Auvergne e il Languedoc-Rousillo, che rappresenta un collegamento tra il massiccio centrale e le catene montuose di Cévennes.

Percorso a piedi, in bici o asino

Percorribile a piedi, in bici o su un asino, proprio come lo stesso scrittore fece nel suo viaggio, il cammino inizia da Puy – en – Velay per arrivare ad Alès, attraversando i dipartimenti di Haute-Loire, Ardèche, Lozère e Gard. Cittadine e villaggi di altre epoche vi attenderanno lungo il percorso, in un cammino arricchito da montagne di origine vulcanica, abeti e pascoli di mucche e pecore, che vi trasporteranno in quelle realtà di campagna sempre più difficile da replicare.

Le Chemin Stevenson - Foto© Michel Verdier / Association Sur le chemin de R.L.StevensonLe Chemin Stevenson - Foto© Michel Verdier / Association Sur le chemin de R.L.Stevenson

Punti di interesse:

  • Le Monastier -sur- Gazeille: è un paese dal grande valore storico – artistico. Il suo antico castello oggi ospita un museo e una scuola di musica.
  • Pradelles: è stato inserito nella classifica dei paesi più belli di Francia dove è possibile ammirare “la porte de la Verdette” classificato come monumento storico il 22 ottobre del 1971.
  • Lago di Naussac: distesa d’acqua di 1050 ettari di superficie ideale per lo svolgimento di attività all’aperto come windsurf, catamarano, canoa, kayak o kite-surf e pescare.
  • Le Pont-de-Montvert: situato nel cuore del Parco Nazionale delle Cévennes, il paese è ubicato ai piedi del Monte Lozére. Il nome del paese deriva dal suggestivo ponte che caratterizza l’abitato.
  • Picco di Finiels: è il punto più alto del Monte Lozére.
  • Florac: splendido comune che ospita un castello del 13° secolo. Florac è un “crocevia di pietra e acqua” perchè si trova nel punto in cui confluiscono ben 4 fiumi.

Scheda informativa:

  • Nazione: Francia
  • Sito internet di riferimento del cammino di Stevenson
  • Lunghezza cammino in km: 250
  • GPX: si (gps)
  • KMZ: n.d.

 

 

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Francia iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*