Guida di Gallipoli, vacanze e mare nel Salento

La voglia di mare, di sole, di vacanze ci porta, questa volta, sulla sponda ionica del Salento (Puglia), dove si annida una perla come Gallipoli, cittadina dal fascino antico e inossidabile, il cui borgo antico è adagiato su un'isoletta collegata da un ponte alla terraferma.

GallipoliGallipoli

Il tutto ha un che di magico, esaltato dalle mura, dai bastioni, da piazzette e vicoli affacciati sul mare, dai palazzi fortezza, dalla cattedrale-pinacoteca di Sant’Agata, tipica espressione del barocco salentino, e dalle tante chiese delle confraternite. Un miscuglio di colori, profumi, architetture che ricordano un po’ il Marocco e un po’ la Turchia. Del resto, Gallipoli fu, a partire dal XVII secolo, un porto di straordinaria importanza: da qui partivano circa 100mila litri d’olio al giorno e vi arrivavano spezie e sete dall’oriente.
Curiosa, in prossimità del ponte, una fontana greco-romana che, sebbene ricostruita nel ‘500, è ritenuta la più antica d’Italia.

GallipoliGallipoli

Chi vuol gustare solo pesce dello Ionio può accomodarsi ai tavoli del ristorante La Puritate, accanto all’omonima chiesa, dove regnano “tartara di palamita”, “tubettini alla pescatrice”, “seppie alla gallipolina” e “gamberoni al sale”. Anche il litorale a nord e a sud di Gallipoli è bellissimo, con acque di cristallo protette dalla Riserva Naturale Marina di Porto Cesareo, con la selvaggia Isola dei Conigli, ricoperta da una ricca flora endemica; con Marina di Ugento e Torre Vado.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Gallipoli Puglia Salento iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*