Guida delle Argyll

Spettacolare contea dall'ovest scozzese, le cui tormentatissime coste sono lambite dalla tiepida corrente del Golfo, che, nella bella stagione, favorisce una vegetazione altrimenti impensabile a queste latitudini.

Oban, Scozia
Oban, Scozia

A caratterizzarla sono penisole frastagliate, protese verso le coste dell’Irlanda del nord, come quella, a forma di dito indice, di Kintyre e l’abbondanza di fiordi ampi e ramificati, come il Firth of Clyde, che arriva a lambire la riserva dell’Argyll Forest Park. Uno dei centri principali è Oban, comoda base di imbarco per le isole e cittadina vivace, con alberghi vittoriani lungo la linea del porticciolo e piacevoli locali notturni, in cui, d’estate, si fa musica fino a tardi. L’unica nota stonata viene dal McCaig’s Tower, sulla collina che domina l’abitato, una specie di arena circolare, che scimmiotta il Colosseo e che il turista non si aspetta. Tarbert è invece il centro focale del Kintyre; dal suo vivace porticciolo salpano i traghetti per le isole di Jura e Islay. Mentre Mull of Kintyre rappresenta l’estremità della penisola, sorvegliata dal un grande faro costruito nel 1788 e ristrutturato da Robert Stevenson, nonno dello scrittore Robert Louis.

Connessione fallita: Access denied for user 'fulltravel_wpdb03'@'localhost' (using password: YES)