Guida della Cornovaglia, informazioni turistiche

La frastagliatissima penisola, estremo lembo sud occidentale dell'Inghilterra, tutta protesa verso l'Atlantico, è una specie di microcosmo spazzato dal vento, dal mare e dalla salsedine. Un eden per surfisti; un luogo carico di memorie legate a re Artù e ai Cavalieri della Tavola Rotonda. Posti da non perdere sono proprio le suggestive rovine del Castello di Tintagell, dove la leggenda fa nascere il regno di Camelot, anche se, in realtà, la fortezza risale al XII secolo, molto dopo le gesta del mitico sovrano.

Altro luogo dal fascino enigmatico sono i megaliti di Lanyon Quoit, presso Penzance, dove dolmen ultramillenari presidiano un territorio dalle atmosfere cangianti. E la penisola di Lizard, con la sporgenza di Land’s End, che segna drammaticamente la fine della terra e il dominio assoluto del mare. Villaggetti di carattere sono Portloe, Polkerries, Bostcastle, Polperro, tutti serviti da attracchi lillipuziani, con case di pietra grigia o bianche di calce, e i tetti di ardesia chiazzati di muschio.

Queste case ospitarono anche marinai e contrabbandieri entrati nel mito grazie ai racconti di Daphne du Maurier. Da non perdere, la Colonna di Marconi, sul promontorio di Poldhu Point, lungo la costa occidentale della penisola di Lizard, dove, nel 1901, un collaboratore dello scienziato inviò attraverso l’Atlantico il primo messaggio radiotrasmesso della storia, ricevuto a Terranova, ben duemila miglia di oceano più a ovest, dallo stesso Marconi.


Informazioni utili

Cosa vedere a Truro   Dove dormire a Truro
Cosa visitare Truro


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione TRURO iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*