Galleria Estense, Modena

Istituita nel 1854 da Francesco V d’Austria d’Este e collocata dal 1894 nell’attuale sede del Palazzo dei Musei, la Galleria Estense comprende quattro saloni e sedici salette espositive dedicate a quel cospicuo patrimonio artistico accumulato
Istituita nel 1854 da Francesco V d’Austria d’Este e collocata dal 1894 nell’attuale sede del Palazzo dei Musei, la Galleria Estense comprende quattro saloni e sedici salette espositive dedicate a quel cospicuo patrimonio artistico accumulato dai duchi d’Este fin dagli anni gloriosi della signoria ferrarese. Orientate verso un aristocratico collezionismo dai molteplici interessi, le raccolte estensi comprendono la ricca quadreria, che racchiude un pregevole numero di dipinti dei secoli dal XIV al XVIII, fra i quali un gruppo dedicato alla pittura padana, diverse sculture in marmo e terracotta; un nutrito nucleo di oggetti d’arte applicata che costituivano parte del sontuoso guardaroba ducale, oltre a diverse collezioni specifiche quali quelle dei disegni, dei bronzetti, delle maioliche, delle medaglie, degli avori e degli strumenti musicali. Tra le opere di maggiore rilievo si segnalano La Pietà di Cima da Conegliano, la Madonna col Bambino del Correggio, il Ritratto di Francesco I d’Este del Velazquez, il Trittico di El Greco, il busto marmoreo di Francesco I d’Este del Bernini ed il Crocefisso di Guido Reni.
AVVISO: In seguito agli eventi sismici del 29 maggio 2012 la Galleria Estense rimarrà chiusa al pubblico fino a data da destinarsi.

Informazioni su Galleria Estense

Piazza S. Agostino 337
41121 Modena (Modena)
0594395711
ga-est@beniculturali.it
http://www.galleriaestense.org/
da martedì a sabato: 8.30 – 19.00 domenica: 14.00 – 19.00 lunedì: 8.30 – 14.00 Prima domenica di ogni mese: 8.30 – 19.00, con ingresso gratuito. Lunedì 28 marzo e lunedì 25 aprile: 14.00-19.00.

 Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Emilia-Romagna Modena iscriviti alla nostra newsletter