Galleria comunale d’arte di Lecco

La Galleria Comunale d’Arte, inaugurata nel 1983 dopo un lungo lavoro d’inventariazione e restauro, raccoglie diversi fondi donati al Museo Civico di Lecco negli anni Trenta – Quaranta del Novecento, in particolare la cospicua raccolta
Galleria comunale d’arte di Lecco, LeccoGalleria comunale d’arte di Lecco, Lecco

La Galleria Comunale d’Arte, inaugurata nel 1983 dopo un lungo lavoro d’inventariazione e restauro, raccoglie diversi fondi donati al Museo Civico di Lecco negli anni Trenta – Quaranta del Novecento, in particolare la cospicua raccolta privata di stampe e incisioni Confalonieri, il legato Carlo Todeschini, ricco di oltre 80 dipinti del XVII e XVIII secolo ed il legato Fagioli Cornelio, composto da più di 500 stampe, numerosi dipinti ed un grande numero di mobili e arredi. Negli Novanta e Duemila i fondi sono stati incrementati da nuove acquisizioni e donazioni per lo più di arte contemporanea, sia di artisti del territorio, sia di rilevanza internazionale (Giò Pomodoro, Scanavino, Baruchello, Castellani, Baj, Sangregorio). La collezione di stampe e incisioni è costituita da un’importante raccolta dedicata all’iconografia manzoniana e alla rappresentazione dei Promessi Sposi nel XIX secolo, cui si aggiungono nuclei con temi religiosi e storici, in particolare risorgimentale. Di notevole pregio due serie dei “Fasti di Napoleone ” di Andrea Appiani. Nel corso degli ultimi anni si è proceduto alla revisione e riordinamento delle collezioni artistiche, tramite catalogazione SIRBeC, e interventi mirati di restauro e conservazione in particolare sulla collezione di stampe e incisioni. Le opere esposte seguono un percorso tematico, diviso per generi, dall’arte sacra, alla natura morta, al paesaggio, al ritratto, all’arte contemporanea.

Informazioni su Galleria comunale d’arte di Lecco

Via Don Guanella, 1
23900 Lecco (Lecco)
0341 481247
segreteria.museo@comune.lecco.it
http://www.museilecco.org
Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione LECCO iscriviti alla nostra newsletter