Dove divertirsi e Vienna: musica e locali

Contrariamente a quanto lascia supporre il suo centro storico ben organizzato secondo canoni Sette- Ottocenteschi, Vienna è città vitalissima e dinamica.

Vienna, dove divertirsiVienna, dove divertirsi

Il fascino della capitale dell’Austria, Vienna, è proprio nell’inedito e vivace connubio tra l’antico e il moderno, tra il Kunsthistosches e il Leopold Museum e ancora tra gli immensi giardini e la movida notturna di quartieri come lo Josefstadt e Neubau.

In questi luoghi si affollano difatti locali come l’Havana, dove la musica sudamericana intrattiene fino all’alba, attirando il numero crescente di universitari fuorisede (oltre che viennesi), come coloro che si recano in città, ogni anno, per i numerosi eventi che vi vengono organizzati.

In maniera insospettata la capitale austriaca è difatti teatro di innumerevoli manifestazioni, solo nelle settimane di carnevale, per esempio sono più di 200 i balli e le feste di quartiere pronte ad intrattenere il visitatore, tra queste una delle più suggestive è quella organizza al Karl-Marx-Hof (Palazzo del Municipio).

È il trionfo sopratutto della musica, non solo di quella classica di Mozart, Vivaldi, Schubert e Beethoven, musicisti che scelsero di risiedere stabilmente a Vienna proprio per la sua tradizione e i tanti teatri, ma anche di quella jazz e addirittura elettronica.

Alla prima è dedicata una rassegna che coinvolge l’intera nazione, il Jazzfest, ospitato e organizzato a luglio dal Teatro dell’Opera (Staatoper), al secondo l’Hörgänge in marzo. Ma non disperate, se non potrete approfittare di questi eventi ormai prossimi tra ottobre e novembre c’è ancora il Wien Modern.

Divertirsi a ViennaDivertirsi a Vienna

Per i fan del divertimento a oltranza, invece, in estate è davvero imperdibile la Festa sull’isola del Danubio (Donauinselfest): una striscia di terra circondata dal fiume, dove, per tre giorni senza interruzioni, si esibiscono su 20 palchi contemporaneamente artisti, giocolieri, musicisti, cantanti.

Tutte le arti sono accolte dalla manifestazione, anche quella culinaria, così, tra un’esibizione folkloristica e lo spettacolo di un mimo potrete gustare le Frankfurter, classiche salsicce austriache servite con la senape.

Un modo originale per visitare Vienna ripercorrendo le tappe dell’amore di Jesse e Céline: dalla stazione ovest “Westbahnhof” fino alle sponde del romanticissimo Danubio, passando per il “Prater” e la “Franziskanerplatz”.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Austria Vienna iscriviti alla nostra newsletter