Dormire in un torre antincendio, tra natura e cieli stellati degli Stati Uniti

Posti insoliti dove dormire, per veri esploratori, con un unico immenso comfort: natura e cieli stellati. Le torri antincendio del corpo forestale americano immerse nelle foreste del nord ovest USA, oggi offrono alloggi ed esperienze uniche. Esperienza alla Into the Wild.

Torretta antincendio, Idaho
Torretta antincendio, Idaho

Sommario

Molti viaggiatori ambiscono a trovare luoghi poco convenzionali per godere a pieno di una vacanza decisamente fuori dagli schemi, provando l’esperienza vera di uno stacco dall’usuale routine per godere dei silenzi e dei suoni che solo la natura può regalare.

Posti insolito per un’esperienza in stile Into The Wild e, visitare zone ancora vergini, non aggredite dall’uomo, esenti dal turismo di massa. E’ possibile trovare ancora soluzioni del genere alloggiando nelle storiche “baite” forestali dello U.S. Forest Service situate sulla cima di torri d’avvistamento antincendio, i fire lookout.

Torri d’avvistamento antincendio, fire lookout

Queste strutture sono uniche e fanno parte della storia del Montana, dell’Idaho e del Wyoming, negli Stati Uniti. Furono per lo più usate all’inizio del ventesimo secolo dal Corpo Forestale per controllare gli incendi. Durante la Grande Depressione in America, ai Civilian Conservation Corps – l’esercito “green” del Presidente Roosevelt – furono assegnati progetti di costruzione in tutto il Paese, inclusi oltre 600 osservatori antincendio.

L’uso dei fire lookouts raggiunse l’apice nel 1938, con oltre 800 torri in uso – d’estate – nelle regioni del Nord USA. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, il numero diminuì sensibilmente. Nel 1964 solo 250 lookout erano ancora in uso. Se alcuni di questi lookout non sono più in funzione per il controllo degli incendi grazie all’avvento delle nuove tecnologie con sistemi di rilevamento degli incendi, alcune torri sono comunque mantenute per offrire luoghi panoramici ai visitatori delle foreste, con una vista che copre di norma un raggio di almeno 32 chilometri.

Spruce mountain, Wyoming
Spruce Mountain, Wyoming

Dormire nelle torrette antincendio

Altri lookout sono oggi affittati per brevi periodi di vacanza e chi cerca ricreazione nella natura, risorgendo così a nuovo uso per accomodare ospiti con la formula dell’affitto, prenotabili però con largo anticipo. Oggi esistono 10 torri in Idaho, 24 nel Montana e 2 nel Wyoming che fanno parte del programma ricreativo dello U.S. Forest Service.

Alcune torri sono accessibili dalla strade sterrate, altre invece richiedono di essere raggiunte tramite sentieri, portandosi il proprio bagaglio e forniture essenziali. Non sono sempre a portata di mano ma il ricordo di notti trascorse nella storia, nella naturale bellezza e silenzio di posti “selvaggi”, rimarrà per sempre.

Ogni struttura ripaga i sensi per le meravigliose vedute delle montagne circostanti e delle vallate, con ampie opportunità d’avvistamento della fauna selvatica e di camminate. E’ il sogno che diventa realtà: trovarsi in un rifugio in altitudine, toccando i grandi cieli del nord-ovest americano, e con gli occhi puntare orizzonti infiniti dominando vasti spazi aperti ed ascoltando solo i suoni dell’ambiente naturale.

Un invito a camminate, sane letture o scritture di poesie e romanzi, oppure altri hobby. Molte di queste torri offrono una sistemazione frugale, talvolta priva di elettricità ed acqua.

Disponibili per lo più nella stagione estiva, dispongono di norma di una sistemazione fino a 4 persone. Cominciate ad immaginarvi affacciati in una baita rustica di 4 x 4 metri, sulla cima di una remota torre con viste a perdita d’occhio. S’ impara a seguire i ritmi della natura ed il ballatoio diventerà presto il luogo ove sentirsi maggiormente contenti di sé stessi in un santuario di contemplazione lontano dal baccano della modernità. E’ come un ritiro spirituale. Come ebbe a scrivere Norman Maclean – scrittore del Montananel suo breve romanzo “In Mezzo Scorre il Fiume”: “It doesn’t take much in the way of mind and body to be a lookout. It’s mostly soul” (non ci vuole molto in termini di mente e corpo per diventare vedetta. E’ per lo più una questione dell’anima).

L’arredamento delle torrette

Lo spazio degli osservatori antincendio è arredato con l’essenziale: tavolo, sedie, una stufa a legna, letti e brandine, (ma le lenzuola non sono fornite). Taluni possono avere alcune stoviglie, ma nella maggior parte dei casi bisogna portare con sé gli utensili da cucina. In genere elettricità ed acqua non sono disponibili. Può verificarsi che si debba tagliare la legna per lo stufa e l’ascia è a disposizione. Le toilette sono esterne.

Alcuni alloggi forniscono lanterne, ma è bene essere forniti di torce. I telefoni non esistono e in rari casi è disponibile la ricezione per i cellulari. Se non vi da fastidio organizzare un bagaglio ben equipaggiato per l’esperienza di alloggiare in cima al mondo, provate l’esperienza di alcuni giorni in un “lookout“!

Si tratta solo di prenotare con tanti mesi d’anticipo e di seguire ogni istruzione e informazione impartita. I luoghi sono remoti, con servizi rudimentali e richiedono solo una disponibilità d’adattamento. Di certo sono “tesori nascosti” adatti a pochi o ai veri viaggiatori! Le prenotazioni si effettuano tramite il National Recreation Reservation System (NRRS) nel sito internet Recreation.gov ove la tariffa giornaliera per ogni lookout è evidenziata e finalizzando la prenotazione con carta di credito. Costano poco, tra i 40-50 dollari al giorno. Le quote applicate  per gli affitti dei lookout contribuiscono al finanziamento del sistema, mantenendo per il futuro esperienze di alta qualità indirizzate al pubblico ed al contempo ampliare la gamma delle opportunità ricreative, enfatizzando i servizi forestali.

Arredamento della torretta Surveyors, Idaho
Arredamento della torretta Surveyors, Idaho

Double Arrow Lookout, Montana

La Double Arrow Lookout nella Lolo National Forest del Montana, a sole 2 miglia ad ovest del Seeley Lake nella Missoula County è nel National Historic Lookout Register. Questa torre d’avvistamento del 1933 operativa fino al 1980, è parte del programma Recreation Rental.

Da maggio ad ottobre, offre ai suoi ospiti l’opportunità d’ammirare la vallata Seeley e le vicine montagne Swan Mountains da un punto diverso e con il vantaggio unico di trovarsi ben in alto sulle alture. La cabina della torre (che misura 4m. x 4m.) contiene alcuni servizi moderni, inclusa l’elettricità, riscaldamento, una stufa economica per cucinare ed un piccolo frigorifero. La toilette all’aperto è a pochi passi dalla torre. Sistema fino a 4 persone in due letti singoli e due brandine da campo. Lascia agli ospiti la libertà di personalizzarla con il proprio equipaggiamento.

C’è servizio per i cellulari nella zona. Ciò nonostante chi vi alloggia deve provvedere alle lenzuola proprie, alle suppellettili per cucinare e al cibo, nonché ai prodotti per lavare e fare pulizie. Ogni ospite deve portare con sé alimenti, salviette, sapone, sacchetti per l’immondizia e carta igienica e quanto ritiene necessario. La cabina deve essere lasciata pulita prima di partire. La torre d’avvistamento è raggiungibile in auto, ma la strada sterrata richiede un veicolo con buona altezza da terra. Ogni ospite è responsabile per la pianificazione del trasbordo e del viaggio, così come per la propria sicurezza.

Nelle vicine montagne esistono una varietà di opportunità ricreative, ma la vista panoramica è ciò che maggiormente attira la gente a risiedere in questa torre. La foresta alberga una varietà di piante, alberi e fauna selvatica ed è l’ambiente della capre di montagna (mountain goat) delle pecore bighorn, alci, cervi americani, cervi, orsi grizzly e neri. Popolata da aquile calve e reali che risiedono nella foresta, così come cigni selvatici, aironi ed una varietà di anatre.

Ci sono numerosi sentieri che conducono dalla torre alle vicine montagne ed alle vallate. Il lago Seeley Lake si trova a solo 3 km. dal Double Arrow Lookout ed è aperto alla pesca, gite in barca ed altre attività ricreative d’acqua. C’è anche una piaggia di sabbia con ampie zone d’ombra per chi ama semplicemente rilassarsi e godere dell’ambientazione alpina. La torre è a poca distanza dal Clearwater River Canoe Trail, spettacolare per l’avvistamento dell’avifauna e della fauna selvatica, oltre a regalare impareggiabili panorami. Il percorso di 5,6 km. può essere completato in un paio d’ore esclusivamente sull’acqua, pagaiando.

Double Arrow Lookout, Montana - Foto Glen Boulier

Surveyors Lookout, Idaho

In Idaho la maggior parte dei lookout si trova nella zona settentrionale dello stato, l’area comunemente chiamata Panhandle, che presenta numerose foreste e laghi ed è incontestabilmente un inno alla natura selvaggia. Il Surveyors Lookout poggia sulla torre alta  circa 9 metri, offrendo una vista fenomenale sulla cima montuosa Snow Peak e sulle montagne circostanti.

Questa struttura è nel National Historic Register for Lookouts e offre all’ospite un’esperienza unica nella Panhandle National Forest, ambiente che vanta 400 specie di fauna selvatica comprese linci e orsi grizzly, oltre a 73 specie di pesci di fiume e di lago. Originalmente la torre fu costruita nel 1931 quale parte di un network di lookout usati per avvistare incendi nella regione della Upper St. Joe Country. Nel 1964 la struttura fu sostituita con l’attuale in legno. L’accesso è tramite una strada sterrata ad una corsia per la quale si raccomanda una jeep.

Surveyors Lookout si trova in cima alla catena Surveyors Ridge ad una altitudine di 1800 m. La torre d’avvistamento alta 9 metri si affaccia sulla zona spettacolare Mallard-Larkins Pioneer Area, che si trova a cavallo della divisione tra il bacino fluviale del Little North Fork Clearwater River e del North Fork Clearwater River.

Tra altri lookout – lo Snow Peak, il Middle Sister e il Mallard Peak – sono ben visibili dal Surveyors. Il lookout può accogliere 4 persone e tra la mobilia dispone di una stufa per cucinare, una stufa per riscaldarsi e illuminazione attivati con bombole al propano. Due letti gemelli ed altri due materassi sono forniti insieme ad una cassettiera.  Disponibile anche un frigorifero, benché piccolo, ma si suggerisce di portare un refrigeratore con ghiaccio; tegami e padelle con utensili sono messi a disposizione. Non c’è acqua potabile con l’alternativa di raccogliere l’acqua dalla fonte naturale che dista solo 2 km. e farla bollire. Il bagaglio deve quindi prevedere cibo, lenzuola, kit di pronto soccorso, sapone per stoviglie, salviette e prodotti per l’igiene personale, nonché un binocolo ed il container per l’acqua.

Surveyors Lookout, Idaho
Surveyors Lookout, Idaho

Spruce Mountain Fire Lookout Tower, Wyoming

In Wyoming la scelta cade su Spruce Mountain Fire Lookout Tower disponibile da giugno a settembre, nella zona sud orientale dello stato. Arroccata sulla montagna coperta da foreste, la torre offre un’esperienza unica nel contesto della Medicine Bow National Forest nel sud-est del Wyoming che copre 1 milione di acri. Questa torre anti-incendio storica alta oltre 16 metri è stata rinnovata ed aperta al pubblico per alloggi ricreativi nel 1977. La si raggiunge in auto. Dalla cima del lookout si domina il panorama con la cima del Medicine Bow Peak a 3661 metri, il bacino Rob Roy Reservoir, la Jelm Mountain ed il versante meridionale della catena Snowy Range. A giugno con il disgelo spuntano i fiori selvatici che chiazzano di colori le colline rocciose dense di foreste. Specie faunistiche, in special modo cervi americani, cervi, orsi neri, puma, scoiattoli, volpi e pipistrelli ricevono sostegno dai diversi habitat boschivi della zona.

A tre mila metri d’altitudine bisogna sapersi acclimatare e le temperature estive raggiungono i 21°C, con forte escursione termica in notturna o durante i temporali, raggiungendo anche -1°C. Tutta la zona attorno al lookout offre opportunità per camminate, mountain biking, gite a cavallo. Ideale per chi voglia semplicemente rilassarsi e fare picnic, fuochi di campo e ammirare i cieli stellati di notte. Rob Roy Reservoir si trova a soli 10 km. d’auto ed invita alla pesca, gite in barca e sci nautico. Nel vicino affluente Douglas Creek si può addirittura organizzare un’escursione alla ricerca dell’oro.

La torre d’avvistamento riserva alcuni servizi essenziali: due letti con materasso per accogliere due persone; tavolo, sedie, stoviglie, piatti, utensili da cucina, prodotti per la pulizia, riscaldamento, stufa per cucinare con forno e illuminazione a propano. Una toilette esterna ed un fuoco di campo alla base della torre. C’è anche un argano manuale per il trasbordo di equipaggiamento nella cabina della torre. Non c’è né acqua, né elettricità. Si suggerisce quindi di procurarsi acqua per bere e lavarsi e premunirsi di sacco a pelo, torcia o lampada, salviette, sapone per stoviglie, fiammiferi, carta igienica, sacchetti per la spazzatura o cassetta di pronto soccorso. Cibo e spazzatura debbono esaurirsi lasciando il lookout pulito ed in ordine per l’ospite successivo.

Spruce mountain fire tower, Wyoming
Spruce mountain fire tower, Wyoming

Lookout Cookbook

Il Lookout Cookbook è una bella collezione di  ricette, storia, aneddoti personali ed oltre 100 immagini fotografiche. Settanta ricette dalla colazione al dessert sono state raccolte dalla gente che ha prestato o presta servizio negli osservatori antincendi. Questo libro offre uno sguardo in una dimensione esperienziale di un’estate trascorsa in isolamento in un lookout. Il  Lookout Cookbook al contempo pone l’accento su queste strutture storiche e sulla loro conservazione. E’ una pubblicazione curata dal  Museum of North Idaho.

©Thema Nuovi Mondi

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione IDAHO iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*