Mercatino Hans Christian Andersen di Natale a Odense, Danimarca

Come da tradizione, a Natale la cittadina di Odense, in Danimarca, nota per aver dato i natali ad Hans Christian Andersen, ospita un vivace e rutilante mercatino natalizio, dove le fiabe fanno tutt'uno con la realtà.

Natale a Odense, DanimarcaNatale a Odense, Danimarca

Tra le viuzze e le casette colorate del centro storico, spuntano non solo bancarelle piene di addobbi, pupazzi, babbi natale e dolci ghiottonerie, ma anche giocolieri, funamboli, carrozze e romantici organetti a manovella.

Passeggiando qua e là, non è raro imbattersi nella Regina delle Nevi, nella Piccola Fiammiferaia, in Pollicina e nei tanti altri personaggi delle fiabe di Andersen, il quale qui nacque nel 1805 e visse fino all’adolescenza.

Nel Giardino di Lotze, presso il centro culturale per bambini l’Acciarino, un grande sicomoro sfoggia ben 32mila lucine accese, che creano il magico effetto di un cielo stellato, e nel vicino Museo di Hans Christian Anders, un grande albero natalizio mette in mostra gli addobbi, che riproducono fedelmente quelli che creava lo stesso scrittore. Con carta e forbici. Sulla piazza Grontorvet, gli ambulanti, vestiti nei costumi tradizionali, insegnano ai bambini l’arte di intrecciare i rami freschi di abete, ricavandone corone e ghirlande da abbellire con bacche, fiocchi e candeline.

Al museo di storia locale (Montergarden), si rivive l’atmosfera natalizia del 1800, con figuranti in costume, che propongono le attività dell’epoca: donne che confezionano merletti; falegnami che lavorano il legno ricavandone utensili e statuine; fabbri che fondono il metallo…

Un classico è la Parata di Hans Christian Andersen, che si tiene ben due volte al giorno, durante la quale un attore-cantante, che impersona lo scrittore, accompagnato da un corteo di bambini in costume, presenta i personaggi delle fiabe più famose. L’appuntamento da non perdere è però quello dell’accensione delle luci sul grande albero natalizio, nella piazza principale. Un momento trepidante, a cui partecipano tutta la popolazione e Babbo Natale in persona.

Hans Christian Andersen Odense, DanimarcaHans Christian Andersen Odense, Danimarca

La bella piazza viene illuminata a giorno da migliaia di lampadine e la gente intona un canto natalizio, un modo semplice ma autentico per aprire ufficialmente il periodo dell’Avvento e del Natale, che, in Danimarca, è tra i più sentiti d’Europa.

Tra una tappa e l’altra, vale la pena concedersi qualche sosta al coperto, per un bicchiere di glogg, il forte e profumato vin brulé scandinavo, tradizionalmente accompagnato da frittelline dolci, o per qualcosa di più sostanzioso, come aringhe e snaps (l’aquavite di patate). Sotto il grande e attrezzato tendone di Spejltellet, grandi e piccini possono riposarsi e divertirsi, grazie a un fitto programma di musiche e spettacolini.

Raggiungere Odense nel periodo natalizio non è difficile né dispendioso: la compagnia aerea EasyJet riserva voli low cost, da Milano a Copenaghen. Da qui, con meno di due ore di treno, si arriva in città, passando sotto l’imponente ponte dello Storebaelt. In alternativa, si può noleggiare un’automobile direttamente all’aeroporto.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Danimarca Odense iscriviti alla nostra newsletter