Cosa mangiare ad Aruba: piatti tipici

Ce n'è di tradizione culinaria da cui farsi deliziare ad Aruba: cosa mangiare se si è in viaggio in questa terra? Ecco i piatti tipici di Aruba.

La meravigliosa natura di Aruba non produce solo panorami e atmosfere da sogni ma anche ottimi ingredienti per gustosi piatti tipici: ad Aruba cosa magiare non è certo un problema che dovrà sfiorare neppure i palati più sorpaffini.
La cucina di Aruba è infatti un mix di sapori che derivano da tradizioni differenti ma ormai splendidamente amalgamate, date le influenze in arrivo dalle altre isole caraibiche, dall’Olanda e dal Sud America.
I piatti tipici di Aruba sono dunque naturalmente a base di pesce ma non mancano ispirazioni a base di carne, tutto arricchito dalle verdure coltivate sul posto.
I pesci maggiormente presenti nella cucina locale sono il wahoo, il dentice, la lampuga e il barracuda.
Il piatto tipico di Aruba di tradizione creola si chiama Pisca hasa crioyo e viene preparato con fette di pane, salsa a base di cipolla, pomodoro, piselli e aglio. Altra specialità che con il Pisca hasa crioyo si trova in tutti i menù è il Keri-keri, cucinato come un classico filetto fatto bollire nell’acqua salata, poi fatto a pezzetti e ripassato in padella con burro, pomodoro, cipolla, sedano, basilico, piselli e spezie.
Se invece si preferisce la carne, allora ci si può deliziare con lo Stoba, uno stufato di carne: il carni stoba è a base di manzo, mentre il cabrito stoba è a base di carne di capra. In entrambi i casi, si procederà a far cuocere il tutto con patate, cipolla, aglio e peperoncino con una salsa a base di pomodoro.
Due i companatici più diffusi quando si mangia ad Aruba: il Pan Bati (un pane fritto) e il Funchi, una sorta di polenta.
Tante sono poi sono le specialità a base di zucca: la Pampuna llena è la zucca ripiena di zucca tritata, uova sode, cipolle e pomodoro. La Pampuna Stoba è invece la zucca cotta con la carne, pomodori e patate dolci. Poi si può assaggiare la Lsopi di pampuna (zuppa di zucca) con carne di manzo, verdure in brodo e pezzi di zucca e patate che vengono precedentemente frullate e amalgamente con panna e burro.
Quanto ai dolci tipici di Aruba, il bolo è la classica torta, proposta in più varianti (con anacardi, al cioccolato, all’uovo e alle prugne) oppure c’è la Ponche Crema, servita soprattutto a Natale o per le feste più importanti: è una bevanda dolce con tuorli d’uovo, panna, rum e spezie.
Infine, c’è un ingrediente che si presta a svariati utilizzi in cucina: la papaya.
La si può mangiare al posto della frutta o del dolce ma si consiglia di assaggiare il batido, un frullato di papaya con vaniglia, da poter arricchire a piacere con altri frutti come ananas o arancia.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Aruba Oranjestad iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*