Collezione Berenson, Villa I Tatti a Firenze

Villa I Tatti con la sua collezione d’arte, i suoi arredi e il giardino, è una delle più interessanti e meglio conservate dimore storiche del primo Novecento.

Collezione
Collezione "Berenson" - Villa I Tatti, Firenze

Per quasi sessant’anni, è stata la casa del famoso critico e storico dell’arte americano Bernard Berenson che, insieme alla moglie Mary, la trasformò profondamente secondo il suo gusto e i suoi ideali estetici.

Alla morte di Berenson, nel 1959, la Villa I Tatti, insieme a tutta la proprietà, fu ceduta per volontà del fondatore all’università in cui egli aveva compiuto i suoi studi, Harvard, diventando dal 1961l’Harvard University Center for Italian Renaissance Studies.

Villa I Tatti è visitabile attraverso un percorso che comprende gli ambienti più significativi e il giardino disegnato e realizzato per Berenson dall’architetto inglese Cecil Pinsent, esempio importante nella storia dei giardini novecenteschi d’ispirazione rinascimentale.

Informazioni su Collezione “Berenson” – Villa I Tatti

di Vincigliata, 26  Firenze

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione FIRENZE iscriviti alla nostra newsletter