Chiesa rupestre di San Nicolò inferiore, Modica

Chiesa rupestre di San Nicolò inferiore, ModicaChiesa rupestre di San Nicolò inferiore, Modica
Scoperta nel 1987 dallo studioso modicano Duccio Belgiorno in una grotta adibita a locale di sgombero e acquisita nel 1992 dal  Centro Studi sulla Contea di Modica, la Chiesetta rupestre di S. Nicolò Inferiore  è considerata la più antica chiesa di Modica. 
Composta da un unico ambiente di circa 45 mq. sfoggia un’abside completamente rivestita di icone in stile bizantino, dove in posizione centrale troneggia il Cristo Pantocratore racchiuso in una grande mandorla e contornato da angeli. Lavori di scavo hanno inoltre portato alla luce, a livello del pavimento, una serie di tombe terragne, ancora in gran parte inesplorate. La chiesetta rupestre rappresenta l’esempio più eloquente e meglio conservato di un’architettura rupestre di origine bizantina che ha lasciato tracce importanti non solo nell’area iblea ma, più diffusamente, in tutta l’isola.

Informazioni su Chiesa rupestre di San Nicolò inferiore

Via Grimaldi, 89
97015 Modica (Ragusa)
0932752897
info@etnosmodica.it
http://www.etnosmodica.it
Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione MODICA iscriviti alla nostra newsletter