Capodanno cinese, riti e tradizioni

Il Capodanno cinese, anche detto Festa di Primavera, prende il via orientativamente tra fine gennaio e metà febbraio e, per due settimane, regala festa in onore del nuovo anno, tra canti e vestiti color rosso.

China Spring Festival, Capodanno CineseChina Spring Festival, Capodanno Cinese

Un rito di passaggio al nuovo più che una vera e propria festa istituzionale: il Capodanno cinese (Chūnjié) è una tradizione molto radicata non solo in Cina ma per i popoli orientali in generale; la preparazione inizia sin da prima, con una pulizia approfondita e radicale delle abitazioni, al fine di allontanare le negatività.

Non vi è una data di festeggiamento precisa poichè ci si basa sul novilunio, dunque il Capodanno cinese cade durante il secondo novilunio dopo il solstizio d’inverno.

Capodanno Cinese, Natale in Occidente

Il Capodanno cinese per certi versi somiglia al Natale in Occidente: è infatti una festa della famiglia, tant’è che da ogni parte della Cina milioni di persone si mettono in viaggio per tornare nella casa d’origine.

Seppure le strade siano allegramente addobbate soprattutto di drappi rossi, tradizione vuole che ci si debba incontrare con genitori, parenti e persone amiche per trascorrere insieme almeno i primi tre/quattro questi giorni di festa e per scambiare i piccoli doni benauguranti prima di mettersi in tavola.

Oltre a regali culinari e ai pregiati thè, ciò che va per la maggiore è qualche banconota avvolta in carta o stoffa rossa, per continuare a rispettare il colore e il mood della festa.

Le case vengono addobbate con striscioni in tela decorati con frasi per l’occasione e, qua e là, vengono sistemati oggetti a forma di pesce.

Immancabili sono infine le note lanterne rosse che, al termine delle due settimane di festa per il Capodanno, vengono staccate e portate in strada per chiudere il periodo insieme ad altre persone, tra spettacoli pirotecnici e la danza del leone, simbolo di prosperità e longevità.

China Spring Festival, Capodanno CineseChina Spring Festival, Capodanno Cinese

Il leone, un po’ come il drago – altra figura importante della mitologia cinese – spaventa il male, allontana le influenze negative e accoglie il nuovo anno con benevolenza, portando in strada la sua gioiosa e fiera danza che raccoglie migliaia di persone festanti.

In Cina il Capodanno è accolto con grande cura e sfarzo ma l’avvenimento è sentito e seguito in tutto il mondo, ovunque ci sia una Chinatown e quindi ovunque siano presenti comunità cinesi.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Cina Pechino iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*