Battistero degli Ariani, Ravenna

Il Battistero degli Ariani venne costruito dal re goto Teodorico (493-526) come battistero dell’antica Cattedrale ariana, oggi chiesa dello Spirito Santo. Venne poi riconciliato al culto ortodosso al tempo dell’arcivescovo Agnello, come oratorio dedicato alla
Il Battistero degli Ariani venne costruito dal re goto Teodorico (493-526) come battistero dell’antica Cattedrale ariana, oggi chiesa dello Spirito Santo. Venne poi riconciliato al culto ortodosso al tempo dell’arcivescovo Agnello, come oratorio dedicato alla Vergine Maria. A pianta ottagonale, conserva al suo interno preziosi mosaici, raffiguranti il corteo degli Apostoli intorno a un medaglione centrale con il Battesimo di Cristo.
 

Il Battistero degli Ariani è riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità.

Informazioni su Battistero degli Ariani

Piazzetta Ariani,
48121 Ravenna (Ravenna)
0544 543724
pm-ero.musnaz-ra@beniculturali.it
http://www.soprintendenzaravenna.beniculturali.it/index.php?it/131/battistero-degli-ariani
dal 1 marzo al 28 marzo 8.30-16.30; dal 29 marzo al 24 ottobre 8.30-19.30
ingresso gratuito
 Fonte: MIBACT

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Emilia-Romagna Ravenna iscriviti alla nostra newsletter