Area archeologica di Veio, Santuario Etrusco dell’Apollo a Roma

Nell’area archeologica in loc. Portonaccio si situa uno dei santuari della città etrusca di Veio, posto al di fuori della cinta urbana su un ripiano naturale a picco della valle percorsa dal Fosso della Mola

Nell’area archeologica in loc. Portonaccio si situa uno dei santuari della città etrusca di Veio, posto al di fuori della cinta urbana su un ripiano naturale a picco della valle
percorsa dal Fosso della Mola (affluente dell’antico Cremera). Il santuario racchiude
il più antico e il più notevole esempio di tempio tuscanico finora conosciuto. Era ornato
originariamente da una splendida decorazione in terracotta policroma culminante sulla sommità del tetto in una serie di statue a grandezza maggiore del vero, tra le quali il celebre gruppo tardo-arcaico di Apollo ed Ercole, affrontati nella lotta per il possesso della cerva dalle corna d’oro. Accanto al tempio sorgeva una piscina destinata ad abluzioni rituali e, più a est, un grande altare. Dalle iscrizioni dedicatorie e dalle statue acroteriali e votive sappiamo che nel santuario dovevano essere venerati Minerva e Apollo.

Informazioni su Area archeologica di Veio – Santuario Etrusco dell’Apollo

Via Riserva Campetti
00123 Roma (Roma)
0630890116 063226571

Fonte: MIBACT


Informazioni utili

Cosa vedere a Roma   Dove dormire a Roma
Cosa visitare Roma

Roma Mappa

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Lazio Roma iscriviti alla nostra newsletter