Guide viaggi di Frommer’s, la Sicilia è terra omofoba

Frommer's
Frommer's

Un avvertimento che corre lungo le parole impresse su carta: non andate in Sicilia perché è omofoba. Se il messaggio fosse uno dei tanti luoghi comuni, stupidi ed inutili, che si leggono in alcune bacheche social, non avrebbe meritato nessuna considerazione.

Invece, il luogo comune fuori luogo è impresso sulle pagine delle guide di viaggio Frommer’s, editore molto noto nel mondo del travel soprattutto negli Stati Uniti. Sulla guida dedicata alla Sicilia l’autore, con il consenso dell’editore, allerta gli americani (gay e lesbiche) a non visitare la Sicilia perché si “rischia di essere picchiati”.

Anche la versione online della guida, riporta pesanti accuse all’Italia. In particolare, riferendosi alla Sicilia, l’autore dice: la Sicilia rimane una della principali fortezze di omofobia in Europa (Sicily remains one of the major bastions of homophobia in Europe).

Le parole forti hanno di fatto sollevato un grande polverone. Come biasimare i tanti uomini siciliani che si sono scagliati contro Frommer’s e l’autore che, invece, di dare delle informazioni controllate e soprattutto veritiere, hanno diffuso, senza troppi giri di parole, un messaggio assolutamente falso e diffamatorio?

A scendere in campo contro questa ennesima trovata destabilizzante per il Bel Paese e per una delle aeree a forte attrazione turistica come la Sicilia, non sono stati solo i siciliani. Un coro unanime si è alzato da diverse testate giornalistiche che riportano le reazioni. La guida di Frommer’s, intanto, consiglia di andare a Roma, città molto più aperta alla omosessualità rispetto al resto del sud Italia.

Chiacchiere da bar, dunque, che non ti aspetti da guide autorevoli che dovrebbe indirizzare i viaggiatori e turisti. Chiacchiere che non pensi di leggere su guide che vendono oltre 8 milioni di copie. Che anche le guide turistiche di blasone come Frommer’s si stiano adattando al chiacchiericcio?

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione ROMA iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 414 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*