Gli Stati Uniti si promuovono a teatro con il Roadtrip America di VisitUSA

Teatro come luogo dove promuovere una destinazione. E' l'ultima trovata di VisitUSA Italy che presenta il Roadtrip America l'8 febbraio all'Auditorium San Fedele di Milano.

Roadtrip America Visit USA
Roadtrip America Visit USA

Per promuovere gli Stati Uniti, VisitUSA Italy non poteva trovare location più ammiccante alla cultura, come quella di un teatro, nella Milano che si fregia di luoghi come questi. E’ l’ultima trovata innovativa ed appassionante del board e del presidente uscente dell’Associazione VisitUSA Italy, Olga Mazzoni, che lascia il vertice dopo sei anni alla guida. Iniziativa di grande successo che ha esaurito i 450 posti del teatro con un sold-out che, di fatto, evidenzia come gli eventi innovativi e culturali possono far da sponda alla promozione che spesso si veste solo dell’aspetto più venale.

“L’Associazione VisitUSA Italy ha deciso di rinunciare a partecipare a fiere di settore e sceglie altre modalità più creative per promuovere gli Stati Uniti d’America” si legge della nota di presentazione dell’evento. “Forte di competenze uniche sia geografiche sia culturali che musicali, decide di dar vita ad uno show a teatro l’8 Febbraio p.v. a  Milano all’Auditorium San Fedele, nel cuore della città. Grazie al supporto di BRANDUSA, l’Associazione – infatti – da vita a ROADTRIP AMERICA, rappresentazione di quattro itinerari di viaggio negli Stati Uniti decantati secondo lo stile di VisitUSAItaly, in un unico atto.

«Le strade americane sono accattivanti in ogni stagione ed in ogni direzione geografica, ma la nostra scelta é caduta su quattro rotte che hanno inizio in città statunitensi collegate con voli diretti dall’Italia. New York City, Dallas, Los Angeles e Chicago sono il punto di inizio di esperienze on-the-road itineranti che solcano le strade di almeno 3 o 4 stati,  avventurandosi in viaggi unici, distinti per geografia e sentimento“, afferma Olga Mazzoni, Presidente uscente dell’Associazione che ha proposto questa nuova iniziativa a Brand USA per  il 2020. “Desideravamo fare qualcosa di nuovo, di diverso e maggiormente coinvolgente e divertente; comunicare gli Stati Uniti attraverso la nostra passione e la nostra narrazione, coinvolgendo agenti e clienti».

L’invito a teatro sabato 8 Febbraio è indirizzato alle agenzie di viaggio, sia quelle che da tempo seguono le attività dell’associazione, così come le nuove, ma tutte appassionate di Stati Uniti.  Saranno ospiti preferenziali unitamente ai propri clienti, amici e giornalisti del turismo per un pomeriggio di svago, offerto gratuitamente. L’intento è ispirare al viaggio da fare nel 2020 e nel 2021, mostrare nuove idee, uscire dall’ordinario, suggerire e stimolare nuovi viaggi, far venire voglia d’America  anche grazie ai brani musicali concertati con l’ausilio di A-Z Blues e dei suoi musicisti. Ai soci-attori di VisitUSA spetta il compito di solcare il palcoscenico per narrare l’America tramite immagini e storie, luoghi iconici, film del grande schermo e della TV: uno story-telling corale, sfidando i format tradizionali della classica promozione turistica che tutti conoscono. VisitUSA Italy ci mette la faccia – è il caso di dirlo! – e crea con le proprie forze un intrattenimento  nuovo e divulgativo, coinvolgendo un importante numero di soci. L’Auditorium San Fedele con una capacità di 450 posti a sedere, un lay-out di gran rispetto ed un’ottima acustica, è soprattutto noto per le attività culturali”.

Teatro San Fedele, MilanoTeatro San Fedele, Milano

Programma del Roadtrip America al Teatro San Fedele di Milano

Sabato 8 Febbraio 2020

14.30 Arrivo ospiti a teatro e sistemazione in sala
15.00 Inizio spettacolo Roadtrip America
17.30 Termine spettacolo
18.00 Cocktail nel foyer del teatro. Incontro tra ospiti e attori
19.00 Fine evento

Come raggiungere il Teatro San Fedele

Via Ulrico Hoepli 3/b – 20121 Milano

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione MILANO iscriviti alla nostra newsletter
Informazioni su Anna Bruno 417 Articoli
Anna Bruno, giornalista professionista. Muove i primi passi come cronista a La Gazzetta del Mezzogiorno. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), spettacoli e tecnologie. Scrive per i principali magazine del settore viaggi ed è esperta di digital travel. Nel 2001 fonda FullTravel.it, magazine di viaggi, del quale è tuttora direttore responsabile. E’ appassionata di fuori rotta e posti insoliti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*