Girolio d’Italia fa tappa a Ferrandina, Matera

Girolio d’Italia, il tour dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, venerdì 25 e sabato 26 novembre, arriva per la prima volta a Ferrandina, Matera.

Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) – Foto Francesco La Centra
Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) – Foto Francesco La Centra

<![CDATA[

Adagiata tra ulivi secolari, a pochi passi dai Sassi di Matera, sulla collina che dall’alto guarda la valle del Basento, sorge Ferrandina. Regina indiscussa della tavola, qui,  è l’oliva majatica, una cultivar pregiatissima che regala un olio extravergine di altissima qualità e le olive infornate, una prelibata specialità che, apprezzata sin dal 1700, si fregia della chiocciolina di Slow Food.

E proprio per rendere omaggio alla città che ospita uno degli ulivi patriarchi d’Italia che Girolio d’Italia, il tour dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, venerdì 25 e sabato 26 novembre, arriva per la prima volta a Ferrandina.

Per due giorni, convegni di approfondimento sulla cultura dell’olio e sulla tutela del paesaggio arboreo, mercatini enogastronomici, show cooking, corsi di assaggio, happy hour, menù e vetrine a tema nei bar, ristoranti e negozi del centro storico, daranno vita ad un’autentica festa dell’olio.

A fare da madrina un’altra eccellenza lucana doc: la giornalista e scrittrice Francesca Barra. Il taglio del nastro della due giorni è previsto venerdì, alle ore 10,  in Piazza Plebiscito, alla presenza del sindaco di Ferrrandina, Gennaro Martoccia, del presidente nazionale dell’Associazione nazionale Citta dell’Olio, Enrico Lupi, e dei rappresentanti istituzionali di Provincia di Matera e Regione Basilicata.

Il programma proseguirà nel salone del convento di Santa Chiara, con un confronto a più voci su “Territorio, paesaggio e alimentazione”. Un’occasione per approfondire i temi della promozione e valorizzazione delle eccellenze olivicole lucane e parlare di dieta mediterranea, alimentazione, biodiversità e paesaggio olivicolo come risorsa per il turismo dell’olio.

]]>

Girolio d'Italia 2016Girolio d'Italia 2016

 A rendere ancora più ricco il “menù” di Girolio lo spettacolo di teatro emozionale della compagnia Senzateatro, letture di poesie  in vernacolo e percorsi turistici alla scoperta delle bellezze del territorio, a cura delle Associazione New AgePensiero Attivo e dell‘Associazione culturale Mimì Bellocchio e l’animazione musicale della Boobam band. Interamente all’insegna del gusto sarà la giornata di sabato.

Al corso sulla conoscenza dell’olio extravergine di oliva, la mattina riservato ai più piccoli, e nel pomeriggio ai grandi, seguirà, dalle ore 18.30, lo show cooking  “Dieta Mediterranea e olio extravergine d’oliva” a cura del team dell’Unione Regionale Cuochi Lucani, pluripremiato alle Olimpiadi della cucina di Erfurt 2016 (Germania).

Mercatini con i prodotti agroalimentari del territorio e punti di assaggio e degustazione di olio sono pronti a “ingolosire” i visitatori a Ferrandina per Girolio. Vestiti a festa anche  i negozi no food della città che, per l’occasione, allestiranno la loro vetrina con temi dedicati alla festa dell’olio. Nei bar, ristoranti e pizzerie della città coinvolti sarà possbile trovare menù a tema e scoprire i piatti tipici della tradizione lucana. A concludere la due giorni sarà il concerto in piazza dei Tarantolati di Tricarico, da oltre 40 anni ambasciatori della lucanità nel mondo.

INFO POINT E ACCREDITAMENTO a cura della Pro Loco di Ferrandina – Corso Vittorio

Emanuele, Convento San Domenico (locale ex Avis). Servizio d’ordine a cura della Polizia Municipale,  Protezione Civile, Associazione Nazionale Polizia di Stato, Croce Rossa.

Social Girolio

Twitter
#girolio2016 #girolio2016basilicata                                              

Facebook città dell’olio
#ComeTo Basilicata

Cerca offerte lastminute

Compariamo compagnie aeree ed agenzie di viaggio alla ricerca del miglior prezzo

Ferrandina cosa fare


 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione FERRANDINA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*