Girolio d’Italia fa tappa a Ferrandina, Matera

Girolio d’Italia, il tour dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, venerdì 25 e sabato 26 novembre, arriva per la prima volta a Ferrandina, Matera.

Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) – Foto Francesco La Centra
Il millenario olivo di Ferrandina (Matera) – Foto Francesco La Centra

Adagiata tra ulivi secolari, a pochi passi dai Sassi di Matera, sulla collina che dall’alto guarda la valle del Basento, sorge Ferrandina. Regina indiscussa della tavola, qui,  è l’oliva majatica, una cultivar pregiatissima che regala un olio extravergine di altissima qualità e le olive infornate, una prelibata specialità che, apprezzata sin dal 1700, si fregia della chiocciolina di Slow Food.

E proprio per rendere omaggio alla città che ospita uno degli ulivi patriarchi d’Italia che Girolio d’Italia, il tour dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio alla scoperta delle eccellenze gastronomiche italiane, venerdì 25 e sabato 26 novembre, arriva per la prima volta a Ferrandina.

Per due giorni, convegni di approfondimento sulla cultura dell’olio e sulla tutela del paesaggio arboreo, mercatini enogastronomici, show cooking, corsi di assaggio, happy hour, menù e vetrine a tema nei bar, ristoranti e negozi del centro storico, daranno vita ad un’autentica festa dell’olio.

A fare da madrina un’altra eccellenza lucana doc: la giornalista e scrittrice Francesca Barra. Il taglio del nastro della due giorni è previsto venerdì, alle ore 10,  in Piazza Plebiscito, alla presenza del sindaco di Ferrrandina, Gennaro Martoccia, del presidente nazionale dell’Associazione nazionale Citta dell’Olio, Enrico Lupi, e dei rappresentanti istituzionali di Provincia di Matera e Regione Basilicata.

Il programma proseguirà nel salone del convento di Santa Chiara, con un confronto a più voci su “Territorio, paesaggio e alimentazione”. Un’occasione per approfondire i temi della promozione e valorizzazione delle eccellenze olivicole lucane e parlare di dieta mediterranea, alimentazione, biodiversità e paesaggio olivicolo come risorsa per il turismo dell’olio.

Girolio d'Italia 2016Girolio d'Italia 2016

 A rendere ancora più ricco il “menù” di Girolio lo spettacolo di teatro emozionale della compagnia Senzateatro, letture di poesie  in vernacolo e percorsi turistici alla scoperta delle bellezze del territorio, a cura delle Associazione New AgePensiero Attivo e dell‘Associazione culturale Mimì Bellocchio e l’animazione musicale della Boobam band. Interamente all’insegna del gusto sarà la giornata di sabato.

Al corso sulla conoscenza dell’olio extravergine di oliva, la mattina riservato ai più piccoli, e nel pomeriggio ai grandi, seguirà, dalle ore 18.30, lo show cooking  “Dieta Mediterranea e olio extravergine d’oliva” a cura del team dell’Unione Regionale Cuochi Lucani, pluripremiato alle Olimpiadi della cucina di Erfurt 2016 (Germania).

Mercatini con i prodotti agroalimentari del territorio e punti di assaggio e degustazione di olio sono pronti a “ingolosire” i visitatori a Ferrandina per Girolio. Vestiti a festa anche  i negozi no food della città che, per l’occasione, allestiranno la loro vetrina con temi dedicati alla festa dell’olio. Nei bar, ristoranti e pizzerie della città coinvolti sarà possbile trovare menù a tema e scoprire i piatti tipici della tradizione lucana. A concludere la due giorni sarà il concerto in piazza dei Tarantolati di Tricarico, da oltre 40 anni ambasciatori della lucanità nel mondo.

INFO POINT E ACCREDITAMENTO a cura della Pro Loco di Ferrandina – Corso Vittorio

Emanuele, Convento San Domenico (locale ex Avis). Servizio d’ordine a cura della Polizia Municipale,  Protezione Civile, Associazione Nazionale Polizia di Stato, Croce Rossa.

Social Girolio

Twitter
#girolio2016 #girolio2016basilicata                                              

Facebook città dell’olio
#ComeTo Basilicata

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione FERRANDINA iscriviti alla nostra newsletter

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*