Giornata Nazionale della Bicicletta, itinerari e idee

Il Ministero dell'Ambiente ha promosso l'istituzione della Giornata Nazionale della Bicicletta; a tal proposito, ecco una carrellata di itinerari e ciclopercorsi sempre utili per organizzare giornate in bici.

Incalzati dall’avvicinarsi della Giornata Nazionale della Bicicletta, ci si è resi conto che gli amanti delle due ruote – intese come bici e non come moto – a volte hanno difficoltà nell’organizzare vacanze e weekend in bici: non sempre infatti gli hotel sono attrezzati per fornire servizi ai cicloturisti. Ecco dunque una serie di idee su itinerari ciclabili e relativi hotel che fanno al caso degli amanti della bicicletta.
In Trentino si consiglia la pista ciclabile che attraversa la valle da Predazzo a Molina di Fiemme: 40 chilometri di incredibili panorami, tutti da scoprire e da percorrere sia in mountain bike che in bici da passeggio, in base all’esperienza e alla capacità fisica. L’hotel nei dintorni che si suggerisce, poichè attrezzato con Bike corner, mappe per ciclisti e attrezzature specifiche, è l’Hotel Ancora a Predazzo.
Spostandoci in Lombardia, un bel percorso è quello che collega Mantova a Peschiera del Garda. Costeggiando i canali fino a raggiungere il Mincio, è d’obbligo una sosta a Borghetto sul Mincio, una località davvero graziosa, impreziosita dai mulini ad acqua. Dopo una bella pedalata, la sosta all’Hotel La Favorita, nei pressi di Mantova, è l’ideale.
In Liguria i percorsi per due ruote sono vari, tra i quali suggeriamo l’itinerario ciclopedonale che collega Imperia con Diano Marina, una strada che non è stata mai aperta al traffico e quindi ha tutte le carte in regola per essere dedicata ai cicloturisti. Un albergo bikers-friendly in zona è l’Hotel San Giuseppe a Finale Ligure, con tanto di officina per bici e lavasciuga per l’abbigliamento tecnico. E per i più gelosi della propria bici, è persino possibile portare il mezzo in camera.
Anche il Centro Italia è una zona ben pedalabile: in Toscana, una bella passeggiata in bici è assicurata sul percorso tra Firenze e Certaldo: 50 chilometri di dolci colline, tra filari e ulivi. Una sosta all’Hotel Certaldo assicura relax e la possibilità di pernottare in un antico mulino del ‘500, attrezzato per accogliere turisti in bici.
Infine, suggeriamo i 20 chilometri che uniscono Fiuggi a Piglio, nel Lazio, alle pendici di Monti Ernici. Quale miglior luogo scoprire se non Fiuggi, una delle cittadine che ha spesso ospitato sia il Giro d’Italia che il Tirreno – Adriatico? Il percorso si snoda su quella che un tempo era una linea ferroviaria in direzione Roma. In zona si può dormire al Silva Hotel Splendid a Fiuggi, un hotel che fa parte degli Italy Bike Hotel per assicurare ottime vacanze in bici.

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione PREDAZZO iscriviti alla nostra newsletter