Gardaland: stop agli spettacoli di delfini

Gardaland annuncia una decisione epocale: basta spettacoli con delfini. Gli animali vanno via dal parco divertimenti.

A Gardaland si è deciso di mettere un freno agli spettacoli di delfini: il Palablu non ospiterà più i simpatici animali marini.
Betty, Nau, Robin e Teide – questi i nomi dei quattro esemplari di delfino presenti a Gardaland – verranno presti trasferiti in un’altra location, molto probabilmente presso le vasche dell’acquario di Genova.
La scelta, presa dai vertici della Merlin Entertainments – la multinazionale che gestisce Gardaland – è arrivata malgrado la constatazione che lo spettacolo dei delfini ha sempre portato ottimi introiti alle casse del parco divertimenti.
Tuttavia si è deciso di perseguire gli obiettivi di ecologia e di rispetto per gli animali fino in fondo, consegnando i delfini ad un ambiente per loro probabilmente più idoneo.
D’altronde la Merlin è proprietaria anche dei parchi acquatici SeaLife, uno dei quali è proprio nelle immediate vicinanze di Gardaland, mentre un altro è in via di costruzione a Roma.
Si è dunque trattato di scegliere di separare nettamente il mondo acquatico dal mondo del parco divertimenti generalmente inteso, affidando dunque gli animali ad ambienti più idonei e specifici, nel rispetto delle peculiarità genetiche dei delfini e nel loro ecosistema.
Il Palablu verrà dunque presto destinato ad altre attività: si parla della creazione di un’ampia area, all’interno della quale sarà possibile assistere a proiezioni in 4D.
Manca tuttavia l’ufficialità in merito alla nuova destinazione d’uso di questo spazio, da vent’anni templio dei mammiferi marini e ormai inutilizzato dal 6 gennaio 2013, giornata durante la quale si è svolto l’ultimo spettacolo dei delfini a Gardaland.

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Senza categoria iscriviti alla nostra newsletter