Freedom Tower a New York più alta di Empire State Building

La Freedom Tower, nata dal cantiere di Ground Zero a New York, sta per infrangere un record: sarà più alta dell'Empire State Building e dunque delle distrutte Torri Gemelle.

I lavori di costruzione della Freedom Tower procedono spediti, al ritmo di tre metri a settimana: il nuovo simbolo della rinascita di New York, dopo il collasso delle Torri Gemelle per via dell’attentato dell’11 settembre 2001, sta per segnare un record.
Domani, martedì 1 maggio 2012, verrà innalzata la prima delle colonne relative al centesimo piano in costruzione, superando in tal modo di sette metri l’altezza dell’Empire State Building.
In totale la Freedom Tower – il cui nome ufficiale è però “One World Trade Center” – alla fine dei lavori di costruzione arriverà a svettare nello skyline di New York toccando quota 541 metri, disposti su 104 piani.
La cifra scelta per l’altezza complessiva non è semplicemente frutto di casualità o di progetti ingegneristici, di architettura o di design urbano: convertendo i metri nell’unità di misura dei piedi, si otterrà il numero 1776 che altro non è che l’anno durante il quale è stata proclamata l’indipendenza degli Stati Uniti d’America.
Ci vorrà ancora del tempo prima di poter entrare in quello che diventerà di fatto il più alto edificio di tutto il Nord America nonchè il nuovo simbolo della città: si stima che il cantiere sarà smentellato nel corso del 2014.
Presto dunque New York avrà un nuovo edificio che in sè racchiuderà parecchi valori e simboli della sua recente storia: dalle ceneri di Ground Zero si torna a puntare decisamente in alto.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a