Fontana di Trevi a Roma in pericolo: perde pezzi

La Fontana di Trevi a Roma sta perdendo pezzi e dunque è innegabile che la sua struttura sia in pericolo: occorre un restauto.

Notizie non confortanti sullo stato dell’arte arrivano in queste ore da Roma: la Fontana di Trevi, uno dei monumenti più conosciuto della città, sta perdendo pezzi.
Alcuni frammenti di un cornicione  posto sulla sinistra dell’opera sono caduti sul suolo nella nottata tra sabato e domenica, portando giù alcuni piccoli pezzi di fregi di ornamento della Fontana.
Si tratta di una situazione di pericolo non solo e non tanto per chi passa al cospetto dell’opera – l’evento si è infatti verificato a poca distanza dal passaggio pedonale – ma soprattutto c’è preoccupazione per il mantenimento stesso della Fontana di Trevi.
Non è ancora chiaro a quanto ammonti il danno occorso ieri, nè quanto costerebbe una ristrutturazione per la messa in sicurezza.
Nella stessa giornata di ieri si è però subito proceduto a svuotare la vasca, al fine di permettere i primi rilievi effettuati con l’ausilio di un apposito cestello elevatore, per raggiungere il punto esatto dal quale i frammenti di stucco si sono staccati.
L’intervento con il cestello ha inoltre permesso il recupero di pezzi non ancora caduti ma in via di distacco e tutti i frammenti recuperati sono stati già portati al restauro.
Le prime voci ufficiali – nella persona del sovrintendente comunale Broccoli – parlano di danno non grave, causato molto probabilmente dalle avverse condizioni metereologiche dello scorso inverno: la neve a Roma avrebbe dunque contribuito al deterioramento di alcuni punti più fragili della Fontana di Trevi.

Informazioni utili

Cosa vedere a   Dove dormire a