Guida della Finlandia: cosa vedere e cosa fare nel Paese del nord

La Finlandia è, dopo l'Islanda, il Paese più settentrionale del mondo, con un quarto di superficie a nord del Circolo Polare Artico. Vediamo cosa fare e cosa vedere in Finlandia.

Cottage sul lago in Finlandia © VisitFinland.comCottage sul lago in Finlandia © VisitFinland.com

In fatto di densità abitativa, la Finlandia si trova invece agli ultimi posti  d’Europa, presentandosi come un eden naturale tra i più integri e interessanti.

Mosaico di tundre, foreste, laghi, arcipelaghi marini e lacustri, coste e campi coltivati, che affascina i turisti anche per le decise mutazioni stagionali: i colori caldi e fantasmagorici dell’autunno; la luce rarefatta (kaa-mos) delle giornate invernali in Lapponia o il ritorno degli uccelli migratori in primavera. E con fenomeni affascinanti come il sole di mezzanotte e l’aurora boreale. Tutto questo, in un paese fortemente industrializzato, con servizi di elevato standard europeo e una popolazione stanziata nei centri più grandi e lungo le coste.

Finlandia: cosa vedere

Cinque sono le regioni turistiche in cui si è soliti suddividere il Paese: Regione dei Laghi; Finlandia sud-occidentale; Ostrobotnia; Finlandia Orientale e Lapponia. Visitarle tutte è meno difficile di quanto non si pensi, perché la rete stradale e ferroviaria è decisamente buona, e i collegamenti aerei non mancano.

La Regione dei Laghi, cuore del Paese, è caratterizzata dalle migliaia di laghi e laghetti che, attraverso tre emissari, fanno confluire le loro acque nel Mar Baltico. Per assaporare questo puzzle azzurro e blu, è consigliabile salire su uno dei tanti piroscafi che ne solcano le acque, collegando centri costieri, come Tampere, Savonlinna, Mikkeli, Lathi.

La Finlandia sud-occidentale incarna l’anima culturale, economica e industriale del Paese. E’ qui che si trovano la capitale Helsinki e l’antica Turku. Oltre a meraviglie paesaggistiche come la costa e l’arcipelago, con le isole Aland. L’Ostrobotnia occupa invece il litorale occidentale, con centri come Vaasa, Kalajoki e Oulu. Vaasa e Oulu sono anche porti strategici verso la Svezia.

Finlandia: cosa fare

Ma ad attrarre i turisti in Finlandia sono anche le manifestazioni culturali che questa terra puntualmente ospita, dal Festival di Musica Popolare di Kaustinen a quelli della Musica di Korsholma e Umea. La Finlandia Orientale, ai confini con la Russia, è una terra vasta e scarsissimamente popolata, zona di transizione tra il distretto dei laghi e la Lapponia. A segnarne il territorio sono le foreste sconfinate, i fiumi e i laghi dalle acque cristalline. A sud, tra Ioensuu e Ilomantsi, si insinua la Carelia, enclave culturale e religiosa di tradizione ortodossa.

A nord del Circolo Polare Artico, la Lapponia incarna infine il profilo più esotico della Finlandia. In estate, i turisti rimangono stregati suo sole di mezzanotte e, d’inverno, dal fenomeno del kaa-mos, la fioca luce crepuscolare delle giornate più brevi.

Rovaniemi è la porta d’ingresso di questo mondo artico, fatto di colline ondulate, chiamate tunturit; di panorami selvaggi che, in autunno (ruska), diventano una festa di colori; di insediamenti lapponi dove si pratica l’allevamento delle renne e si coltivano usi e riti di una cultura ancestrale. La Lapponia invernale è anche sinonimo di sport bianchi a 360 gradi, escursioni in motoslitta, sleddog e pesca sportiva nei laghi ghiacciati.

Aurora Boreale in FinlandiaAurora Boreale in Finlandia

Scheda della Finlandia

  • Paese: Finlandia
  • Superficie: 337.030 km²
  • Capitale: Helsinki
  • Popolazione: 5,5 milioni di abitanti
  • Lingua: Finlandese, Svedese e in Lapponia il Sami
  • Religione: la maggioranza è protestante – evangelico luterana
  • Ordinamento dello Stato: repubblica parlamentare semipresidenziale
  • Maggiori città: Helsinki, Espoo, Tampere, Vantaa, Turku, Oulu, Lahti

Informazioni sulla Finlandia

  • Valuta: Euro
  • Prefisso internazionale: +358
  • Targa internazionale:  FIN
  • Corsia di guida: destra
  • Documenti di ingresso: Carta d’Identità o Passaporto
  • Vaccinazione richiesta: NN
  • Corrente elettrica: 220V
  • Unità di misura: metrico decimale
  • Fuso orario: + 1 ora dall’Italia
  • Giorni festivi a data fissa: 1° gennaio: Capodanno; 6 gennaio: Epifania; marzo-aprile: Venerdì Santo Pasqua; marzo-aprile: Pasqua; 1° maggio: Festa del lavoro; giovedì 40 gg dopo Pasqua: Ascensione; Pentecoste;  24 giugno: Festa di mezza estate;15 agosto: assunzione di Maria; 1 novembre: tutti i Santi; 6 dicembre: festa dell’Indipendenza; 24 dicembre: vigilia di Natale; 25 dicembre: Natale; 26 dicembre: Santo Stefano
  • Clima: temperato con estati calde ma non afose ed inverni rigidi ma secchi. D’estate si può vedere il famoso “sole a Mezzanotte” con intere settimane di luce
  • Temperature medie: in estate da 15°C a 30°C e in inverno da – 3°C e – 15°C
  • Trasporti: Compagnie aeree nazionali Finnair e Blue 1; e molte altre SAS, Sterling, ecc. Il paese è facilmente raggiungibile tutto l’anno via mare dalla Svezia, dall’Estonia e dalla Germania.
  • Aeroporti: Helsinki-Vantaa, Helsinki-Malmi, Enontekiö, Espoo, Tampere, Vantaa, Turku

Informazioni utili

Cosa vedere a Finlandia   Dove dormire a Finlandia

 Se vuoi rimanere aggiornato sulla destinazione Finlandia iscriviti alla nostra newsletter